Cerca

Amore nato su Fb sfocia in violenza

LATIANO (BRINDISI) – Un amore nato su Facebook e trasformatosi in una convivenza, alla prova dei fatti è diventato una trappola per la donna che, accortasi che lui era un violento, ha deciso di tornare a casa. Lui però non ha accettato la sua decisione e l’ha picchiata: ora è agli arresti domiciliari per maltrattamenti in famiglia
Amore nato su Fb sfocia in violenza
LATIANO (BRINDISI) – Un amore nato su Facebook e trasformatosi in una convivenza, alla prova dei fatti è diventato una trappola per la donna che, accortasi che lui era un violento, ha deciso di tornare a casa. Lui però non ha accettato la sua decisione e l’ha picchiata: ora è agli arresti domiciliari per maltrattamenti in famiglia, violenza privata e possesso di oggetti atti a offendere. E' accaduto a Latiano dove una donna originaria del Nord si era trasferita per condividere un progetto di vita con un uomo conosciuto sul web. Tutta la storia, da quella virtuale a quella reale, si è consumata in qualche mese. Ieri il compagno, per impedirle di acquistare un biglietto del treno che l’avrebbe riportata a casa, l’ha raggiunta nell’agenzia viaggi in cui si trovava e l’ha aggredita, minacciata e picchiata dinanzi ai dipendenti. I carabinieri, intervenuti subito dopo, lo hanno trovato in possesso di un coltello a serramanico che è stato sottoposto a sequestro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400