Cerca

Sequestrati a Brindisi beni per 1,9 milioni a un pregiudicato

BRINDISI - Sequestrato beni per un valore di 1,9 milioni di euro a un uomo condannato in modo definitivo, tra le altre cose, per associazione a delinquere, riciclaggio e ricettazione e con carichi pendenti per usura, truffa, attività finanziaria abusiva, bancarotta e insolvenza finanziaria. ​Sotto sequestro sono finiti alcuni immobili situati a Ceglie Messapica: una villa con piscina, a ridosso del centro abitato, un’abitazione in periferia con terreno annesso di 15 mila metri quadrati, due locali commerciali nella zona industriale, due garage in zona centrale, un immobile in corso di costruzione
Sequestrati a Brindisi beni per 1,9 milioni a un pregiudicato
BRINDISI - Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Brindisi ha sequestrato beni per un valore di 1,9 milioni di euro, in applicazione della normativa antimafia, a un uomo condannato in modo definitivo, tra le altre cose, per associazione a delinquere, riciclaggio e ricettazione e con carichi pendenti per usura, truffa, attività finanziaria abusiva, bancarotta e insolvenza finanziaria.

Il provvedimento di sequestro anticipato finalizzato alla confisca, disposto dall’ufficio misure di sorveglianza del tribunale, è giunto al termine di accertamenti economico-patrimoniali nei confronti dell’intero nucleo familiare.

Sotto sequestro sono finiti alcuni immobili situati a Ceglie Messapica: una villa con piscina, a ridosso del centro abitato, un’abitazione in periferia con terreno annesso di 15 mila metri quadrati, due locali commerciali nella zona industriale, due garage in zona centrale, un immobile in corso di costruzione. I beni erano formalmente intestati alla moglie ma sarebbero stati acquisiti con i proventi dell’attività criminale ed erano nella disponibilità del pregiudicato. Inoltre il loro valore è risultato sproporzionato rispetto ai redditi dichiarati e all’attività economica svolta dal nucleo familiare. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400