Cerca

Torre Canne, «spostano» la spiaggia per difenderla dalle mareggiate: denunciati

BRINDISI – Per difenderla dalle mareggiate invernali avevano spostato la spiaggia creando una barriera lunga 140 metri: i titolari di un hotel di Torre Canne, frazione di Fasano (Brindisi) sono stati denunciati dalla capitaneria di porto di Brindisi. Sono in due, amministratore e direttore di una struttura che ha in concessione un tratto di litorale che si trova all’interno del parco regionale delle Dune costiere, nel Brindisino
Torre Canne, «spostano» la spiaggia per difenderla dalle mareggiate: denunciati
BRINDISI – Per difenderla dalle mareggiate invernali avevano spostato la spiaggia creando una barriera lunga 140 metri: i titolari di un hotel di Torre Canne, frazione di Fasano (Brindisi) sono stati denunciati dalla capitaneria di porto di Brindisi. Sono in due, amministratore e direttore di una struttura che ha in concessione un tratto di litorale che si trova all’interno del parco regionale delle Dune costiere, nel Brindisino.

Ai due indagati viene contestato di aver effettuato 'innovazioni non autorizzate sul pubblico demanio marittimò. La duna artificiale era alta due metri e si trovava sull'intero fronte mare: prima della realizzazione era stata data comunicazione al Comune di Fasano riguardo 'lavori di livellamentò. L’enorme cumulo sarebbe servito, secondo quanto accertato dai militari della guardia costiera a 'preservare la sabbia in previsione delle mareggiate invernalì.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400