Cerca

Carambola su statale un morto a Brindisi Altra vittima a Lecce

BRINDISI - L'uomo, un 41enne di Torre S. Susanna, ha perso il controllo del mezzo che si è schiantato prima contro il guard rail e poi si è ribaltata all'interno di una stazione di servizio sulla statale 613 «Brindisi-Lecce» all'altezza del km 0,700, in carreggiata nord, nel territorio comunale di Brindisi. L'altro incidente è costato la vittima a una 26enne: la sua auto contro pullmino di turisti diretti alle Terme di S. Cesarea
Carambola su statale un morto a Brindisi Altra vittima a Lecce
BRINDISI -  Un uomo di 41 anni, Fernando Greco, di Torre Santa Susanna (Brindisi), è morto in un incidente stradale che si è verificato questa mattina lungo la superstrada Brindisi-Lecce, alle porte di Brindisi.

A quanto accertato l’uomo era alla guida di un furgoncino Citroen di proprietà di una ditta di lavanderia industriale di Foggia e procedeva in direzione Nord e all’altezza di un distributore di benzina, che si trova in corrispondenza dell’uscita 'Porta Leccè, ha perso il controllo scontrandosi con il guard rail e ribaltandosi poi all’interno dell’area di servizio.

I rilievi sono stati effettuati da carabinieri e polizia stradale. I vigili del fuoco hanno estratto la vittima dalle lamiere. Tra le cause del sinistro, probabilmente, l’asfalto reso viscido dalla pioggia.

L'altro incidente a Muro Leccese. Vittima, una giovane di 26 anni, Emanuela Cianci, originaria di Poggiardo e residente a Botrugno, morta scontrandosi con la sua Fiat 500 vecchio tipo contro un pullmino con a bordo un gruppo di 19 turisti diretti alle Terme di Santa Cesarea. L'incidente si è verificato in prossimità della rampa d'accesso che dalla statale 275 conduce a Muro Leccese.

La giovane soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata all'ospedale di Scorrano è morta poco dopo. Sull'accaduto indagano i carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400