Cerca

Presentata petizione per bloccare i tir in transito dal centro

LATIANO - «Monitorare i livelli di inquinamento lungo la strada più trafficata del paese». E’ questo l’oggetto di una petizione popolare organizzata dall’Associazione «L’Isola che non c’è» e consegnata nella mattinata di ieri alla attenzione del sindaco. La strada è quella che collega via Oria-Francavilla con via Mesagne. Una arteria lungo la quale insistono una scuola elementare, un centro per anziani e decine di attività commerciali (la maggior parte delle quali bar-caffetterie), compresa una banca, due chiese (qui con un restringimento della carreggiata inferiore ai 4metri e 50); e poi panifici, fruttivendoli, macellerie, venditori ambulanti, un distributore di carburante.
Presentata petizione per bloccare i tir in transito dal centro
LATIANO - «Monitorare i livelli di inquinamento lungo la strada più trafficata del paese». E’ questo l’oggetto di una petizione popolare organizzata dall’Associazione «L’Isola che non c’è» e consegnata nella mattinata di ieri alla attenzione del sindaco.

La strada è quella che collega via Oria-Francavilla con via Mesagne. La strada più trafficata in assoluto del paese, attraversata ogni giorno non solo dagli abitanti locali, ma anche dai forestieri provenienti da Oria che devono raggiungere Brindisi o Torre Santa Susanna (e viceversa). A questo si aggiunge il traffico (in questo periodo deviato per lavori) dei mezzi pesanti, compresi i tir «da» e «per» Torre Santa Susanna, Mesagne, San Vito e San Michele; oltre alle decine di pullman.

Una arteria lungo la quale insistono una scuola elementare, un centro per anziani e decine di attività commerciali (la maggior parte delle quali bar-caffetterie), compresa una banca, due chiese (qui con un restringimento della carreggiata inferiore ai 4metri e 50); e poi panifici, fruttivendoli, macellerie, venditori ambulanti, un distributore di carburante.

Ora la richiesta al sindaco, ma anche all’Arpa e alle Autorità competenti, dei cittadini di «monitorare, attraverso le centraline il livello di inquinamento dovuto al traffico». Eppure basterebbe installare definitivamente un semplice cartello che vietasse il transito ai mezzi pesanti deviandoli su un’ altra arteria periferica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400