Cerca

Ex villa boss Scu diventa cantina biologica di Libera

BRINDISI – La villa confiscata al cassiere della Scu di Brindisi, Cosimo Antonio Screti, si trasformerà in una cantina biologica gestita dalla coop Libera Terra Puglia. Sono infatti iniziati i lavori per la realizzazione della 'Cantina Hiso Telaray-Libera Terrà: saranno sperimentate pratiche di enologia biologica e trasformate le uve dei 25 ettari di vigneto confiscato in produzione attorno alla struttura
Ex villa boss Scu diventa cantina biologica di Libera
BRINDISI – La villa confiscata al cassiere della Scu di Brindisi, Cosimo Antonio Screti, si trasformerà in una cantina biologica gestita dalla coop Libera Terra Puglia. Sono infatti iniziati i lavori per la realizzazione della 'Cantina Hiso Telaray-Libera Terrà: saranno sperimentate pratiche di enologia biologica e trasformate le uve dei 25 ettari di vigneto confiscato in produzione attorno alla struttura.

Il fine – si legge in una nota di Libera –  è la massima valorizzazione delle caratteristiche più tipiche dei vitigni, Negroamaro in testa, con l’attenzione dovuta a piante di venti e trent'anni coltivate con metodo esclusivamente biologico. Quanto alla villa confiscata, nel 2012 il comune di Torchiarolo (Brindisi) ha presentato al Pon Sicurezza il progetto di riutilizzo e riconversione ed è oggi affidata alla cooperativa Terre di Puglia – Libera Terra. La storia dell’abitazione confiscata è stata segnata dalla presenza di un’ipoteca bancaria estinta nel 2010 grazie all’intervento economico della Regione Puglia. E’ stato così possibile liberare quel bene dalla presenza di Screti, esponente di spicco della Sacra corona unita, ora libero, che ancora la abitava ed evitarne la vendita all’asta.

"A volte bisogna abbattere per ricostruire. Si abbattono muri che sembravano inespugnabili, si aprono brecce che nessuno avrebbe detto. Si costruiscono spazi di possibilità nuove, di lavoro, di partecipazione e memoria. Oggi un muro crolla e si volta pagina", ha commentato Alessandro Leo, presidente della cooperativa Terre di Puglia-Libera Terra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400