Cerca

Lo sposo sparisce dopo l'addio al celibato

BRINDISI - Una denuncia di scomparsa è stata presentata in questura ieri da famigliari di una coppia di futuri sposi il cui matrimonio era in programma sempre ieri a Brindisi: lo sposo, infatti, risultava irreperibile dalla sera precedente. L'uomo ha poi contattato i parenti e ha riferito di essere in procinto di raggiungere la chiesa perchè la cerimonia e il banchetto potessero avere luogo come programmato. Nozze in ritardo con quale scusa non si sa
Lo sposo sparisce dopo l'addio al celibato
BRINDISI - Allarme nel giorno delle nozze. Lo sposo sparisce per tutta la notte e non si presenta in chiesa. Alla fine si scopre che è solo un... disguido per via di un «lunghissimo» addio al celibato e l’allarme rientra e - come nelle favole - tutti vissero felici e contenti. Intanto, una denuncia di scomparsa era stata presentata in questura ieri mattina dai famigliari di una coppia di futuri sposi il cui matrimonio era in programma sempre ieri a Brindisi. Lo sposo, infatti, risultava irreperibile dalla sera precedente. L'uomo ha poi contattato i parenti e ha riferito di essere in procinto di raggiungere la chiesa perchè la cerimonia e il banchetto potessero avere luogo come programmato.

La diramazione di ricerca era stata nel frattempo inoltrata dai poliziotti della questura di Brindisi dopo che la segnalazione della sparizione dell’uomo, nell’imminenza delle nozze, era stata formalizzata. Non sono chiare le ragioni dell’allontanamento prolungato del futuro marito, il cui cellulare non dava inizialmente segni di vita.
A quanto poi appreso dai poliziotti brindisini, sembrerebbe che a causare il contrattempo fosse stato qualche eccesso nei festeggiamenti per l’addio al celibato della sera precedente.

Il matrimonio è stato poi celebrato, anche se con notevole ritardo, nonostante il brivido iniziale. Di certo, durante la cerimonia nuziale - ma già in chiesa - non si è parlato d’altro. Lo speso e i suoi amici più «intimi» hanno mantenuto sulla vicenda il più stretto riserbo. Insomma, come se nulla fosse accaduto per non rovinare la festa del giorno che dovrebbe essere il più bello della vita degli sposi. Come si diceva, si parla di eccessi legati all’addio al celibato che si sarebbe prolungato nel oltre l’orario fissato.

Sta di fatto che la sparizione dello sposo tutta la notte e la mancata presenza in chiesa prima che arrivasse la sposa aveva destato un certo allarme. Temendo che potesse essergli accaduto qualcosa - un incidente o altro - i famigliar avevano pensato di denunciare la scomparsa mentre tutti ormai lo attendevano in chiesa per le nozze. Poi, finalmente, la telefonata che ha fatto tirare a tutti un sospiro di sollievo.
«Ho avuto un contrattempo ma arrivò subito in chiesa», ha detto lo sposo a che - finalmente - era riuscito a telefonargli. Il cellulare, infatti, per tutta la notte era rimasto staccato. Poi, tutto si è svolto in modo regolare e chissà cosa avrà raccontato alla sposa dopo aver pronunciato il fatidico «si» in chiesa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400