Cerca

Ecco i sapori del «Folklore» a Ostuni

Gran Festival nazionale “I sapori del Folklore”, il festival di canti, balli e prodotti tipici, giunto alla IV edizione, si apre oggi, a partire dalle ore 21, nello scenario della villa comunale. Organizzato dal Gruppo Folk “Città di Ostuni” con il patrocinio del Comune, l’evento si pone all’attenzione del pubblico nell’ambito delle iniziative, volte a favorire le eccellenze agroalimentari tipiche del territorio, ricco di storia e cultura, associando musica e gastronomia
Ecco i sapori del «Folklore» a Ostuni
Gran Festival nazionale “I sapori del Folklore”, il festival di canti, balli e prodotti tipici, giunto alla IV edizione, si apre oggi, a partire dalle ore 21, nello scenario della villa comunale. Organizzato dal Gruppo Folk “Città di Ostuni” con il patrocinio del Comune, l’evento si pone all’attenzione del pubblico nell’ambito delle iniziative, volte a favorire le eccellenze agroalimentari tipiche del territorio, ricco di storia e cultura, associando musica e gastronomia, due elementi tradizionali inseparabili che ben si sposano tra loro.

Nel corso del folkloristica manifestazione, le strade della Città Bianca si animeranno di attacchi d’e poca, trainati da magnifici esemplari di cavalli, condotti da personaggi vestiti a tema,che sfileranno per le vie cittadine con partenza dalle ore20 da - Piazza Falcone (retrostante la Biblioteca Comunale), alternati a gruppi folkloristici che in serata si esibiranno in villa. Oltre al Gruppo Folk “Città di Ostuni”, prenderanno parte a questa kermesse: il Gruppo Sbandieratori e Musici “I Carvinati” di Carovigno, i Gruppi Folclorici “Città di Castrovillari” (Castrovillari, Calabria), “Città di Palagianello” (Palagianello, Puglia), “La Provenzana” (San Bartolomeo in Galdo, Campania) e l’Associa - zione folkloristica e corale “Lu Passarielle” (Fer razzano, Molise).

“In un periodo di forte crisi economica, grazie al Comune di Ostuni e al contributo volontario di commercianti locali affezionati all’evento – spiega il presidente Antonio Greco – siamo riusciti ad organizzare anche quest’anno un Festival che è già divenuto punto forte dell’estate ostunese e a cui partecipano oltre duecento figuranti provenienti da varie regioni italiane. Forti dell’esperienza organizzativa in manifestazioni tradizionali abbiamo programmato un vero e proprio festival di alta qualità, orientato soprattutto come importante veicolo di promozione del nostro territorio, per regalare ai residenti ed ai tanti turisti che affollano la Città bianca nel week-end che precede ferragosto, sani momenti di divertimento all’insegna delle tradizioni tipiche, dei costumi, dei sapori e dell’ospitalità della nostra terra”.

Ricordando luoghi e tempi passati, il corteo attraverserà le principali vie cittadine per concludersi all’inter no della villa comunale dove si svolgerà il vero e proprio Gran Festival del Folklore.La manifestazione sarà l’occasione di scambio interculturale fra le diverse realtà artistiche che rallegreranno l’evento e infondendo nell’aria i ritmi vocali e di colore, ognuno della propria terra d’origine. N o n mancherà l’occasione per degustare gli antichi sapori proposti: prodotti semplici, naturali e genuini della gastronomia tradizionale come orecchiette, frise, pettole e puccetedde mentre i gruppi si susseguiranno e si alterneranno con i loro caratteristici e colorati costumi tra storia, balli e musiche tipiche di ogni località di appartenenza. [Aldo Guagliani]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400