Cerca

Brindisi, arrivata la nave con 114 profughi somali E a Taranto giunti in 404

LECCE - Dopo una sosta di circa tre ore e il soccorso portato a due donne, per le quali non è stato necessario il trasbordo sulla motovedetta della Capitaneria di porto di Otranto, la Teesta Spirit con i 114 profughi somali è ripartita ed è poi giunta a Brindisi nel tardo pomeriggio. La nave chimichiera (trasporta gas e petrolio) battente bandiera delle Bahamas trasportava 89 uomini e 25 donne, salvati mentre erano a bordo di un barcone al largo delle coste della Libia
Brindisi, arrivata la nave con 114 profughi somali E a Taranto giunti in 404
BRINDISI – Sono 114 i migranti, tra cui 25 donne, di sedicente nazionalità somala, sbarcati nel pomeriggio nel porto di Brindisi dalla nave Teesta Spirit, battente bandiera delle Bahamas. "Dopo la richiesta di aiuto lanciata tramite telefono satellitare Thuraya – ricorda una nota del Comando generale delle Capitanerie di porto – ad assumere il coordinamento delle operazioni di ricerca e soccorso è stata la Centrale operativa della Guardia costiera di Roma. Una volta localizzata la chiamata, in soccorso dei migranti veniva dirottato il mercantile in navigazione nel canale di Sicilia. I migranti erano a bordo di un gommone della lunghezza di circa 15 metri".

"Una volta terminate le operazioni di trasbordo – conclude il comunicato – il mercantile è stato dirottato al porto di Brindisi, dove ad attenderlo c'erano due motovedette della Guardia costiera, una classe 200 e una 800, per assistere la nave durante le operazioni di sbarco".

Il mercantile ha attraccato al porto di Costa Morena est scortato da due rimorchiatori. Per il soccorso dei migranti sono state allestite sulla banchina del porto sette tende da campo. L’accoglimento è stato coordinato dalla prefettura.

Prima di scendere dalla nave, i migranti sono stati visitati da personale del 118 che ha escluso emergenze di carattere sanitario. Ad eccezione di cinque di loro disidratati, tra cui le due donne soccorse al largo di Otranto, le cui condizioni hanno costretto la nave a fermarsi per alcune ore, tutti gli altri sono apparsi in buone condizioni.

La maggior parte di loro sarà trasferita al Cara di Brindisi Restinco, il resto in una struttura alberghiera di Carovigno dove si trovano gia ospitati altri migranti arrivati nei giorni scorsi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400