Cerca

Super yacht di Jobs nel porto di Brindisi

BRINDISI - Lungo 70 metri, costruito nei Paesi Bassi e costato  più di 100 milioni di dollari: consegnato alla famiglia Jobs dopo la morte del guru di Apple (ottobre 2011)  che ne ha curato il progetto fino alla fine. A bordo c'è una plancia di comando composta da sette iMac da 27 pollici. Ponti in teak e pavimenti in vetro. Resterà fino a stasera
Super yacht di Jobs nel porto di Brindisi
BRINDISI - Ha attraccato a Brindisi stamattina lo yacht Venus che è stato disegnato da Philippe Starck per Steve Jobs e che ora è di proprietà della vedova Laurene che dopo Venezia ha fatto tappa in Puglia con il resto della famiglia. Lo yacht lungo 70 metri, costruito nei Paesi Bassi e costato a quanto si è saputo più di 100 milioni di dollari, è stato consegnato alla famiglia Jobs dopo la morte del guru di Apple che ne ha curato il progetto fino alla fine.

Il papà dell'iPhone è morto nell'ottobre 2011. A bordo c'è una plancia di comando composta da sette iMac da 27 pollici. Ponti in teak e pavimenti in vetro. Ha un design ispirato al minimalismo ma assolutamente hi-tech, senza dubbio inconfondibile tanto da attirare l'attenzione di chiunque si trovi a passare sul lungomare Regina Margherita di Brindisi.

L'imbarcazione è attraccata alla banchina Dogana e rimarrà a Brindisi, a quanto si è saputo, fino a stasera. La famiglia Jobs che non sarebbe in Puglia per uno scalo tecnico, ma per turismo, è stata vista scendere stamani dalla barca della cui assistenza si sta occupando la Titi Shipping, agenzia marittima di Brindisi che si occupa proprio di yachting.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400