Cerca

Un tasso rischia di annegare lo salvano i vigili del fuoco

BRINDISI – I vigili del fuoco di Brindisi hanno tratto in salvo un tasso che era caduto in una vasca di raccolta di acqua inutilizzata, lungo la strada provinciale che collega Mesagne a San Vito dei Normanni nel Brindisino. La vasca di superficie superiore a mille metri quadrati e profonda circa 8 metri, aveva sul fondo almeno 20 centimetri di acqua che, a quanto spiegano i vigili del fuoco in una nota, sarebbero stati sufficienti per far annegare l'animale
Un tasso rischia di annegare lo salvano i vigili del fuoco
BRINDISI – I vigili del fuoco di Brindisi hanno tratto in salvo un tasso che era caduto in una vasca di raccolta di acqua inutilizzata, lungo la strada provinciale che collega Mesagne a San Vito dei Normanni nel Brindisino. La vasca di superficie superiore a mille metri quadrati e profonda circa 8 metri, aveva sul fondo almeno 20 centimetri di acqua che, a quanto spiegano i vigili del fuoco in una nota, sarebbero stati sufficienti per far annegare l'animale.

Il recupero è stato effettuato a seguito di una segnalazione del servizio di recupero e cura della fauna selvatica ed è stato necessario mettere in atto di tecniche 'speleo alpino fluvialì perchè non vi era alcuna scala di servizio per accedere al fondo della vasca. Cinque i vigili del fuoco che si sono calati con una corda nel bacino artificiale di contenimento e con non poche difficoltà, considerato che il tasso è un animale selvatico, hanno portato fuori l’animale che è stato poi liberato in prossimità del bosco di Cerano, sempre a Brindisi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400