Cerca

È di Francavilla Fontana la pugliese per Miss Italia

di ANTONIO GALIZIA
MOLA DI BARI - È della provincia di Brindisi la prima finalista nazionale pugliese di Miss Italia. Si chiama Carmen Caramia (foto), è una studentessa liceale 19enne di Francavilla Fontana e nel gremito anfiteatro del Castello Angioino di Mola ha conquistato la fascia di Miss Kia Puglia. Carmen dal 25 agosto parteciperà alla fase nazionale del concorso. A Jesolo inizierà il percorso per arrivare alla finale in programma il 14 settembre, presentata da Simona Ventura in diretta su La7
È di Francavilla Fontana la pugliese per Miss Italia
di ANTONIO GALIZIA

MOLA DI BARI - È della provincia di Brindisi la prima prefinalista nazionale pugliese di Miss Italia. Si chiama Carmen Caramia, è una studentessa liceale 19enne di Francavilla Fontana e nel gremito anfiteatro del Castello Angioino, ha conquistato la fascia di Miss Kia Puglia, consegnatale da Saverio Santorsola di Euromotor concessionaria Kia di Modugno, sponsor della tappa, e dalla testimonial nazionale Federica Lazzara.

Carmen dal 25 agosto parteciperà alla fase nazionale del concorso. A Jesolo inizierà il percorso per arrivare alla finale in programma il 14 settembre, presentata da Simona Ventura in diretta su La7. Alta 1,75, capelli biondi e occhi verdi, la miss vorrebbe intraprendere l’università per laurearsi in professioni sanitarie: non ha nessun hobby perché sostiene di essere una «secchiona». «Non immaginavo che soltanto alla seconda tappa avrei vinto la selezione regionale. Ho partecipato a Miss Italia – dice emozionatissima - per mettermi alla prova e guadagnare in autostima». Il tour regionale della Caramia non è finito: il 22 agosto a Monopoli concorrerà per diventare la più bella della regione in occasione di Miss Puglia.

Nella tappa di Mola sono state premiate altre concorrenti che accedono alle prefinali di Miss Puglia: Arianna Alfieri, 18enne di Porto Cesareo, Miss Rocchetta; Ilaria Pichillo, 19enne di Taranto, Miss Wella; Marisa Maggio di Cerignola e Erica Fusco di Carovigno (già qualificate per Miss Puglia). Sempre a Mola, la selezione provinciale ha incoronato Maria Notarangelo, 27enne di Monopoli, qualificata per Miss Puglia conquistando la fascia Miss Miluna. Alta un metro e 67, capelli biondi e occhi verdi, Maria è una commessa ma le manca solo la tesi per laurearsi all’Accademia delle Belle arti. Premiate anche Sabia Chimienti, 20enne di Sannicandro di Bari, Irene Talamo, 19enne di Taranto, Arianna Alfieri, 18enne di Porto Cesareo, Fabiana Fuggetti, 19enne di Taranto e ripescate, tramite la classifica avulsa, tre concorrenti per le selezioni regionali.

Le prossime tappe di Miss Italia organizzate dall’agenzia Parole & Musica di Mimmo Rollo sono in programma: domani a Trani e mercoledì al «Gold White». Emozionante il tributo a due grandi personaggi del mondo dello spettacolo, le cui carriere sono state caratterizzate dalla figura della donna.

I destini incrociati dello storico patron di Miss Italia Enzo Mirigliani e del cantante Domenico Modugno sono stati ripercorsi in un originale musical dagli attori Antonella Carone (di Polignano) e Tommaso Terrafino e dal maestro Vito Liturri, con coreografie di Mario Clarendon. Per loro, applausi a scena aperta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400