Cerca

Rifiuti: Comune Brindisi denuncia ditta appaltatrice

BRINDISI – Il Comune di Brindisi ha depositato un esposto in Procura per denunciare presunte condotte fraudolente che sarebbero emerse durante controlli eseguiti presso l’impianto di selezione, biostabilizzazione e produzione di rifiuti Cdr e Css che si trova nella zona industriale di Brindisi, la cui gestione è stata data in appalto alla...
Rifiuti: Comune Brindisi denuncia ditta appaltatrice
BRINDISI – Il Comune di Brindisi ha depositato un esposto in Procura per denunciare presunte condotte fraudolente che sarebbero emerse durante controlli eseguiti presso l’impianto di selezione, biostabilizzazione e produzione di rifiuti Cdr e Css che si trova nella zona industriale di Brindisi, la cui gestione è stata data in appalto alla ditta Nubile nel 2012. Contestualmente l’ente ha avviato la procedura di messa in mora finalizzata alla rescissione anticipata del contratto.

Il patron della ditta Nubile, Luca Screti, è imprenditore che risulta indagato per corruzione, riciclaggio e ricettazione, nell’inchiesta dei pm Giuseppe De Nozza e Savina Toscani, condotta dalla Digos, in concorso con il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales (Pd), con il commercialista Massimo Vergara e ad altre due persone.

Proprio a Screti, di recente, sempre nell’ambito della stessa indagine, è stato notificato un avviso di garanzia per frode in pubblica fornitura, inadempimento in contratti di pubblica fornitura e false fatture per operazioni inesistenti, accuse ipotizzate proprio in danno del Comune di Brindisi e in concorso con un altro imprenditore, Cosimo Convertino, a cui il 15 maggio scorso è stato notificato per gli stessi fatti un decreto di perquisizione e sequestro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400