Domenica 22 Luglio 2018 | 03:24

raccolta rifiuti a brindisi

Proroga a Ecotecnica, ma la maxi-gara è vicina

A giorni la pubblicazione del bando per l’affidamento decennale

Proroga a Ecotecnica, ma la maxi-gara è vicina

BRINDISI - Formalizzata un’altra proroga (con limite temporale massimo fissato al 31 dicembre 2018) a beneficio di Ecotecnica, l’azienda affidataria del servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani a Brindisi.

Con ogni probabilità, però, si tratterà dell’ultima concessione da parte del Comune, atteso che entro fine mese (o, al massimo, entro i primi di luglio) si darà avvio all’espletamento delle procedure negoziali relative alla maxi-gara decennale dell’Aro Br/2, attesa ormai da anni. Un vuoto, quest’ultimo, che neanche il commissariamento dell’Ambito (disposto quindici mesi fa, con la nomina dell’avv. Gianfranco Grandaliano come commissario ad acta, proprio con l’obiettivo di accelerare l’iter) è riuscito a colmare in tempi brevi.

Ora, però, ci siamo. L’8 giugno scorso, infatti, l’Ager (l’Agenzia territoriale della Regione Puglia per il servizio di gestione dei rifiuti), con decreto, ha incaricato il Rup (responsabile unico del procedimento) di eseguire gli adempimenti tecnico-amministrativi propedeutici alla pubblicazione del bando di gara per l’affidamento del servizio unitario dell’Aro Br/2. Due settimane dopo, lo stesso Rup, in riscontro al provvedimento dell’avv. Grandaliano, ha comunicato che «si potrà procedere all’adozione del provvedimento di avvio all’espletamento della gara entro il 30 giugno, salvo eventuali minimi ritardi relativi all’iter di accreditamento presso l’Anac (Autorità Nazionale Anti Corruzione)».

Ovviamente, tra la pubblicazione del bando di gara e l’aggiudicazione definitiva dell’appalto decennale, trascorreranno alcuni mesi, ragion per cui - come detto all’inizio - l’Amministrazione comunale ha concesso un’altra proroga tecnica all’attuale affidatario del servizio di raccolta dei rifiuti. Il tutto «per un ulteriore termine temporale - si legge nella determina emessa dal dirigente del Settore Lavori Pubblici - strettamente necessario al raggiungimento delle fasi conclusive finalizzate all’aggiudicazione definitiva della gara e, comunque, non oltre il 31 dicembre 2018 (fatta salva l’immediata interruzione della proroga tecnica qualora intervenga l’attivazione del rapporto con ditta aggiudicataria della gara unitaria)».

La proroga (la seconda disposta a beneficio di Ecotecnica, affidataria del servizio dall’1 agosto scorso e per una durata, volta per volta, di sei mesi) avverrà alle stesse condizioni contrattuali vigenti per un importo complessivo di 8.472.046,22 euro. A gara ultimata, la stessa Ecotecnica si farà da parte per lasciare spazio all’azienda che si occuperà di rifiuti per i successivi dieci anni. Una durata ben più ampia che dovrebbe consentire un innalzamento della qualità del servizio, soprattutto in relazione alle percentuali di raccolta differenziata.

Pierluigi Potì

72100 Brindisi BR, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Brindisi, assalto a bancomat:bandito ucciso dalla Polizia

Brindisi, assalto al bancomat: bandito ucciso in sparatoria con Polizia Foto

 
La «veggente» Sveva rinviata a giudizio

La «veggente» Sveva
rinviata a giudizio

 
Brindisi, truffa da 4 milioni di euro: rinviata a giudizio l'ex veggente

Brindisi, truffa da 4 milioni di euro: rinviata a giudizio l'ex veggente

 
Paga il parcheggio usando l’app ma la Multiservizi lo multa

Paga il parcheggio usando l’app
ma la Multiservizi lo multa

 
Allarme alga tossica, il sindaco vieta la balneazione in alcune zone

Fasano, allarme alga tossica
il sindaco vieta la balneazione 

 
Brindisi, in mare dilaga l'alga tossica: sconsigliata balneazione

Brindisi, in mare dilaga l'alga tossica: sconsigliata balneazione

 
Brindisi, omicidio Di Coste, il pm chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

Brindisi, omicidio Di Coste, il pm
chiede l'ergastolo: assolti due fratelli

 
Erano finiti sotto processo per aver trasmesso una partita

Erano finiti sotto processo
per aver trasmesso una partita

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS