Mercoledì 15 Agosto 2018 | 03:07

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Rione cappuccini

Diavolina per bruciare l’auto
del figlio di un ispettore di Polizia

Indagano i carabinieri

Diavolina per bruciare l’auto del figlio di un ispettore di Polizia

di Antonio Portolano

Tavolette di «diavolina», piazzate sulla gomma anteriore sinistra dell’auto poi date alle fiamme. È così che gli incendiari hanno messo a segno un attentato in piena regola poco prima della mezzanotte di ieri. Nel mirino dei malviventi è finita la Peugeot 308 del 42 brindisino R.P., figlio di un ispettore di polizia in pensione e fratello di un altro poliziotto. Il proprietario è dipendente invece di una nota azienda del settore aeronautico con base alla zona industriale. È buio fitto sul movente e sugli autori del raid incendiario.

I malviventi sono entrati in azione intorno alle 23.30 di lunedì, in via Udine - al rione Cappuccini - dando alle fiamme una Peugeot 308 cabriolet.

Sul posto si sono recati i vigili del fuoco del comando provinciale, che hanno avuto ragione delle fiamme in pochi minuti, ed i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Brindisi.

I sospetti di una possibile origine dolosa dell’incendio hanno trovato conferma nei rilievi successivi allo spegnimento delle fiamme.

Seguendo proprio a ritroso l’effetto provocato dalle fiamme è apparso chiaro che l’incendio sia partito dalla parte anteriore sinistra dell’auto investendo poi paraurti, cofano e vano motore. Poi sarebbero stati individuati dei frammenti di «diavolina» che sono stati isolati e repertati per essere sottoposti ad accertamenti. Il combustibile è stato piazzato tra la gomma anteriore sinistra e il parafango. Mistero fitto sul movente e i possibili autori del raid, lo stesso proprietario, sentito dai militari dell’Arma, non avrebbe proprio idea dei possibili autori non avendo problemi con alcuno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Fotografa il lato B di tre ragazzine in un centro commerciale, denunciato

Fotografa il lato B di tre ragazzine in un centro commerciale, denunciato

 
Cocaina

Nascondeva la cocaina nella cappa della cucina: un uomo è ai domiciliari

 
Latiano, marocchino violento ignora i divieti e semina danni e paura: in carcere

Latiano, marocchino violento ignora i divieti e semina danni e paura: in carcere

 
Tuturano, scoperto il libro mastrodelle «consegne»: in cella pusher

Tuturano, scoperto il libro mastro
delle «consegne»: in cella pusher

 
Brindisi, la città diventa come la foresta amazzonica

Brindisi, la città diventa come la foresta amazzonica

 
Brindisi, sequestrate 22 tonnellate di pellet spacciato per made in Italy

Brindisi, sequestrate 22 tonnellate di pellet spacciato per made in Italy

 
Brindisi, volo Ryanair da incubo: arriva l'interrogazione parlamentare

Brindisi, volo Ryanair da incubo: arriva l'interrogazione parlamentare

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh mio Dio», il terrore in diretta dei testimoni

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 16 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh, mio Dio!»: terrore in diretta | Video dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS