Venerdì 17 Agosto 2018 | 16:50

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

In tutta la regione

«Papa Francesco, bentornato in Puglia»: la campagna per la donazione degli organi

Nell'aeroporto di Brindisi la prima delle trenta gigantesche immagini che verranno collocate sui vari palazzi delle istituzioni della regione per l'iniziativa che si terrà il 7 luglio al Petruzzelli. La Gazzetta mediapartner

«Papa Francesco, bentornatoin Puglia»: via alla campagnaper la donazione degli organi

«La donazione degli organi è un atto nobile e meritorio». Con queste frase pronunciata da Sua Santità Papa Francesco che appare sul banner montato questa mattina nella sala partenze dell'aeroporto di Brindisi il «Coordinamento regionale Trapianti» del Policlinico ha di fatto dato il via ad una delle più importanti campagne di sensibilizzazione alla donazione degli organi forse mai realizzata su questo tema che può rappresentare per molti malati una svolta di vita.

Quella frase, insieme alla immagine del Pontefice, diventerà il messaggio dell'iniziativa e svetterà sulle facciate di tutti gli ospedali pugliesi, gli aeroporti di Bari e Brindisi, grazie al coinvolgimento di Adp (nella foto il banner nello scalo di Brindisi) e su tutti i palazzi delle istituzioni (da Bari a Lecce a Foggia), compresa la sede della Presidenza della Regione Puglia come ha voluto lo stesso presidente Emiliano. Un gigantesco bunner di circa 200 metri quadrati verrà inoltre collocato nelle prossime ore sulla facciata dell'ospedale Perrino di Brindisi. 

«L'iniziativa - spiega il prof. Loreto Gesualdo, coordinatore regionale Trapianti e presidente della Scuola di Medicina dell'Università di Bari - vedrà il suo momento centrale il prossimo 7 luglio in occasione della visita a Bari di Sua Santità Papa Francesco. Per quella data il Coordinamento Regionale Trapianti Puglia, insieme alle Istituzioni regionali della Sanità, sta organizzando presso il Teatro Petruzzelli di Bari un evento pubblico per celebrare i 1500 trapianti di rene realizzati nella regione Puglia, al quale sono state invitate a partecipare le famiglie dei donatori ed i pazienti che hanno beneficiato di questo atto di amore per la vita».

Alla iniziativa hanno aderito tutte le più importanti istituzioni regionali, dalle Università di Bari, Lecce e Foggia, alle Asl della Puglia, e importanti Istituti di credito, oltre alla stessa Gazzetta del Mezzogiorno quale mediapartner.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Maltratta la moglie da 10 anni, cerca di colpirla anche davanti ai cc, arrestato

Maltratta la moglie da 10 anni, cerca di colpirla anche davanti ai cc, arrestato

 
Nigeriana morta da 4 giorni, proteste per la mancata sepoltura

Nigeriana morta da 4 giorni, proteste per la mancata sepoltura

 
Brindisi, chiuso circolo abusivo: vendeva carne arrosto, pizze e bibite

Brindisi, chiuso circolo abusivo:
vendeva carne arrosto, pizze e bibite

 
Brindisi-Lecce, carambola di autosulla statale 613: sette feriti

Brindisi-Lecce, carambola di auto
sulla statale 613: sette feriti

 
Fasano, ucciso da auto pirataI Carabinieri: chi sa, parli

Fasano, ucciso da auto pirata. I Carabinieri: chi sa, parli

 
Fotografa il lato B di tre ragazzine in un centro commerciale, denunciato

Fotografa il lato B di tre ragazzine in un centro commerciale, denunciato

 
Cocaina

Nascondeva la cocaina nella cappa della cucina: un uomo è ai domiciliari

 

GDM.TV

Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso
Uno motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 

PHOTONEWS