Lunedì 25 Giugno 2018 | 20:01

la storia

Scontro treno tir tra Ostuni Fasano: medaglia al ferroviere

Cisternino, scontro treno tir avvenuto sei anni fa: il camion, sui binari, ignorò il passaggio a livello

Il premio di Mattarella: medaglia d'oro al ferroviere eroe che si attardò in cabina per limitare i danni dallo scontro treno tir

Lo scontro treno tir a Cisternino avvenne alle ore 13.30 del 24 settembre 2012

Lo scontro treno tir a Cisternino avvenne alle ore 13.30 del 24 settembre 2012

Uno scontro treno tir a Cisternino sei anni fa e alla guida del treno un macchinista che quel giorno non doveva neppure essere lì. Ma all’ultimo momento aveva sostituito un collega ai comandi dell’Eurostar Lecce-Roma. Correva a 145 all’ora quando davanti a sé vide un tir fermo di traverso sui binari: l’autista rumeno aveva attraversato il passaggio a livello di Cisternino fregandosene del semaforo rosso e rimanendo incastrato tra le barriere. Otto secondi dall’impatto: mettendosi a correre verso la prima carrozza, Giuseppe Campanella avrebbe potuto aver salva la vita. Invece tirò il freno, azionò la tromba. Aveva a bordo 200 persone: solo 20 feriti lievi. Lui, il macchinista, fu invece trovato schiacciato tra le lamiere della porta di accesso alla cabina di guida. Lo Stato ha detto che Campanella, 49 anni, di Acquaviva, è morto da eroe.

È successo 6 anni fa, il 24 settembre del 2012. E le similitudini con l’incidente dell’altra notte a Torino fanno gelare il sangue: un treno che corre, un tir sui binari, e per il convoglio non c’è scampo. Anzi - spiegano gli esperti - è andata pure bene, oggi come allora: l’eventuale svio avrebbe potuto causare una strage. Quel giorno di fine estate tra Fasano e Ostuni, secondo la relazione degli ispettori ministeriali (tra loro anche un barese, Alessandro De Paola), Campanella «per limitare i danni dell'impatto si è attardato in cabina con un ulteriore azionamento della tromba per una durata pari a 1,5 secondi». Per questo il 2 giugno, festa della Repubblica, il prefetto di Brindisi, Valerio Valenti, consegnerà alla signora Agnese Catucci, vedova di Campanella, la medaglia d’oro al valor civile conferita dal presidente Mattarella.

Una tragedia, quella di Cisternino, che sembra non aver insegnato nulla. L’Eurostar non doveva fermarsi nella piccola stazione brindisina, protetta da un semaforo collegato a quel passaggio a livello. Le perizie (e le testimonianze raccolte a processo) hanno accertato che il camionista, Ionut Cociabab, all’epoca 26 anni, attraversò i binari nonostante le luci rosse avessero segnalato l’imminente chiusura del passaggio a livello: la distanza tra le sbarre (ben 24 metri) fece in modo che il tir potesse mettersi comodamente di traverso, consentendo alle barriere di chiudersi regolarmente e quindi sbloccando il semaforo del treno. Il camionista avrebbe dovuto a quel punto sfondare le barriere e uscire (sono progettate proprio per quello), invece scese dal tir, cominciò a gridare. E quando ci fu l’impatto, non si fece un graffio.

L’inchiesta tecnica si concluse accertando la responsabilità del camionista, ma anche il mancato avvio dei lavori per realizzare un cavalcaferrovia già previsto ma bloccato per i soliti problemi. Gli ispettori emanarono una serie di raccomandazioni a Rfi, tra le quali l’installazione di dispositivi «che consentano di verificare la libertà dell'attraversamento»: sensori che attivano la frenatura automatica del treno quando i binari sono occupati. Li hanno installati? Naturalmente no, perché metterli su ogni passaggio a livello costerebbe troppo.

Il gruppo Fs si è lavato la coscienza assumendo la figlia del ferroviere eroe. E in quanto al rumeno Cociabab, che su un vecchio camion con rimorchio trasportava tubi d’acciaio, venne arrestato il giorno stesso dell’incidente e liberato dopo quattro mesi dal Riesame. Al processo, dove è stato condannato a 4 anni per omicidio colposo e strage ferroviaria, Cociabab non si è mai presentato. Ha buone possibilità di non farsi un solo giorno di carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

polizia

Treno in panne, i passeggeri soccorsi e assistiti dalla Polizia

 
Morto ex parlamentare e ex questore Francesco Forleo

Morto ex parlamentare e ex questore Francesco Forleo

 
Fasano jazz

Muore «Fasanojazz» nel silenzio più totale

 
sigilli al lido Arca di Noè

Brindisi, sigilli al lido Arca di Noè contestati abusi edilizi

 
Scontro sulla superstrada di Brindisi: un morto

Scontro sulla superstrada di Brindisi: un morto

 
«No all’abbattimento degli alberi» Petizione dei cittadini al sindaco

«No all’abbattimento degli alberi»
Petizione dei cittadini al sindaco

 
Bloccato su un treno narcotrafficante nigeriano

Bloccato su un treno narcotrafficante nigeriano

 
raccolta rifiuti urbani

A Fasano tornano i cassonetti dell’immondizia

 

MEDIAGALLERY

Il gambiano dell'Isis, Sillah Housman, mima l'uso del mitra

Il gambiano dell'Isis, Sillah Housman, mima l'uso del mitra

 
Compirono omicidio nel 2014, due arrestati a Bari

Compirono omicidio nel 2014, due arrestati a Bari

 
Prove tecniche aspettando papa Francesco a Bari

Prove tecniche aspettando il Papa. Il 5 luglio concerto dedicato a Francesco e ai patriarchi

 
Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Ex sindaco lascia 4 milioni in eredita' al suo Comune

Ex sindaco lascia 4 milioni in eredita' al suo Comune

 
Calcio TV
Mondiali 2018, la torta di compleanno per Lionel Messi

Mondiali 2018, la torta di compleanno per Lionel Messi

 
Mondo TV
Salvini: hotspot non in Italia ma a confini sud Libia

Salvini: hotspot non in Italia ma a confini sud Libia

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 18

Ansatg delle ore 18

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Economia TV
Mossa (Banca Generali): volatilita' mercati legata a algoritmi

Mossa (Banca Generali): volatilita' mercati legata a algoritmi

 
Spettacolo TV
Kidman e Farrell, coppia da horror

Kidman e Farrell, coppia da horror

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea