Lunedì 23 Luglio 2018 | 12:00

Operazione Uragano a San Pietro

Droga, condanna a 25 anni
Appello amaro per «Puffo»

Confermate anche le pene per gli altri imputati coinvolti

Droga, condanna a 25 anni  Appello amaro per «Puffo»

Raffaele Renna, detto “Puffo”

SAN PIETRO - Operazione “Uragano”, l’indagine della Guardia di Finanza del comando provinciale di Brindisi sul traffico di droga sull’asse Brindisi-SanPietro Vernotico-Cellino San Marco-San Donaci, l’impianto accusatorio regge anche al giudizio della Corte di appello. I giudici di secondo grado hanno inflitto 25 anni di reclusione a Raffaele Renna, per tutti “Puffo”, ritenuto il capo del gruppo di trafficanti.

La sentenza della Corte di appello di Lecce è arrivata nella serata dell’altro ieri, dopo sei ore di camera di consiglio. I giudici di sono presi novanta giorni di tempo per depositare le motivazioni della loro decisione.

Fatta eccezione per le assoluzioni decise per singoli capi di imputazione contestati ad alcuni degli imputati, il collegio ha così rideterminato le pene: sette anni di Maurizio Andriani; otto anni e quattro mesi per Marco Asuni; otto anni per Consilia Baglivo; nove anni e 20 giorni per Marco Baglivo; 12 anni per Maurizio Baglivo; otto anni e quattro mesi per Michele Baglivo; un anno e otto mesi per Roberto Calò; dieci anni, sei mesi per Cosimo D’Alema (da 18 anni e otto mesi); sette anni per Letterio Cosimo; 15 anni e otto mesi per Vincenzo D’Ignazio (nella foto in basso); un anno e due mesi per Franceschini Luigi; sette anni per Gianluigi Andriano; sei anni e due mesi per Andrea Gubello, sei anni e otto mesi per Luigi Iurlo; otto anni e quattro mesi per Daniele Leuzzi; quattro anni e otto mesi per Cristina Palano; sei anni e dieci mesi Giuseppe Perrone; 25 anni in Raffaele Renna in continuazione ; sei mesi per un solo episodio di spaccio Leonardo Rollo; 14 anni e due mesi per Rosafio Juri; otto anni e dieci mesi e venti giorni Maurizio Screti; quattro anni e otto mesi Andrea Sgura; 13 anni e venti giorni per Danilo Versienti; quattro anni Ortis Banda; un anno per Francesco De Luca, quattro anni quattro mesi Andrea De mitri, tre anni e idei mesi Giuseppe Marra, un anno e sei mesi Alessandro Miglietta, quattro anni Cristian Quarta, quattro anni e otto mesi Cosimo Saccomanno, nove mesi Antonio Saracino. Per tutto il resto i giudici della Corte di appello del capoluogo salentino hanno confermato quanto deciso nel processo di primo grado.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

«L’imperatore» si aggiudica il concorso «Giganti di Puglia»

«L’imperatore» si aggiudica
il concorso «Giganti di Puglia»

 
Ruba collane in gioielleria di un centro commerciale e prova a venderle in un altro

Ruba collane in gioielleria
di un centro commerciale
e prova a venderle in un altro

 
Rubava farmaci, arrestato ausiliario ospedale Brindisi

Rubava farmaci, arrestato
ausiliario ospedale Brindisi

 
Latiano, Villa Romatizza, quel benedell' Asl (che vale 7, 8 mln di euro)

Villa Romatizza, quel bene abbandonato
dell'Asl (che vale 7,8 mln di euro) Foto

 
Investito mentre rileva incidente:in coma carabiniere di S. Pietro

Investito mentre rileva incidente:
in coma carabiniere di S. Pietro

 
Brindisi, assalto a bancomat:bandito ucciso dalla Polizia

Brindisi, assalto al bancomat: bandito ucciso in sparatoria con Polizia Foto

 
La «veggente» Sveva rinviata a giudizio

La «veggente» Sveva
rinviata a giudizio

 
Brindisi, truffa da 4 milioni di euro: rinviata a giudizio l'ex veggente

Brindisi, truffa da 4 milioni di euro: rinviata a giudizio l'ex veggente

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS