Giovedì 19 Luglio 2018 | 06:12

Un giovane 23enne

Andria, muore nello schianto
stava andando alla partita

Aveva appena finito di lavorare e stava raggiungendo il pullman che avrebbe seguito la squadra del cuore nella trasferta a Lecce

Andria, muore nello schiantostava andando alla partita

ALDO LOSITO

ANDRIA - Adesso curerà da lassù le coreografie della Curva Nord. Marco Nesta, 23 anni, grafico di professione e ultrà per passione, ha perso la vita nel tremendo impatto che la sua Toyota Aygo ha avuto con un tir sulla strada provinciale 231, in territorio di Andria all’altezza dello svincolo di via Canosa.

Erano circa le 16, quando Marco aveva appena finito di lavorare e stava tornando ad Andria, proprio per salire sul pullman dei tifosi della Fidelis diretto a Lecce, dove in serata si è svolto il derby calcistico. La sfida, però, il giovane andriese l’ha seguita dal cielo perché la sua auto (proveniente da Canosa) si è scontrata con un Tir che viaggiava in direzione opposta. A causare l’incidente potrebbe essere stato il manto stradale, reso viscido dalla tanta pioggia caduta per tutta la giornata di ieri. Sulla dinamica stanno indagando gli agenti della polizia stradale di Ruvo, accorsi sul posto assieme agli agenti di polizia locale, ai vigili del fuoco di Barletta e ai sanitari del 118, che hanno constatato la morte sul colpo del ragazzo.

La tragica notizia ha raggiunto subito ogni angolo della città e si è diffusa velocemente anche nel mondo ultras, dove Marco era molto conosciuto nonostante la giovane età. La sua creatività e il suo talento nel disegnare (era diplomato al liceo artistico di Corato), gli avevano permesso di diventare un punto di riferimento della Curva Nord. Tanti i messaggi di cordoglio degli ultras del Bari e di tante altre città italiane. Ieri prima del derby, è stato anche osservato un minuto di raccoglimento per ricordarlo. Ma a tenere viva la sua memoria saranno soprattutto i suoi disegni, che campeggiano allo stadio e sui muri delle associazioni di volontariato che frequentava.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Festa patronale crisi di donazioni

Festa patronale
crisi di donazioni

 
Sbarre abbassate e disagi cittadini stufi di attendere

Sbarre abbassate e disagi
cittadini stufi di attendere

 
Stop alla xylella nasce Save the Olives

Stop alla xylella
nasce Save the Olives

 
Scontro treni in Puglia, al via udienza preliminare per 18

Scontro treni in Puglia, al via
udienza preliminare per 18
Emiliano: seguirò il processo

 
Trinitapoli, punto da uno sciame d'api: 45enne morto per shock anafilattico

Trinitapoli, punto da sciame d'api: 45enne morto per shock anafilattico

 
Fallisce il progetto Fidelis, sale la delusione dei tifosi

Fallisce il progetto Fidelis, sale la delusione dei tifosi

 
Da Tom Walker a Ermal Meta: la gran festa di «Battiti» stasera sbarca ad Andria

Da Tom Walker a Ermal Meta: la gran festa di «Battiti» sbarca ad Andria

 
Studio sulla chiesetta di Santa Margherita

Studio sulla chiesetta di Santa Margherita

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS