Sabato 21 Luglio 2018 | 15:48

l’iniziativa

Ordine e sicurezza
il piano per l’estate

Barletta, ieri riunione del Comitato in Prefettura

Ordine e sicurezzail piano per l’estate

LUCIA DE MARI

La previsione dei flussi turistici estivi, che vedranno evidentemente il territorio e le città della provincia Bat diventare meta di migliaia di “arrivi”, induce i responsabili dell’ordine e della sicurezza pubblica a mettere in campo fin da subito i piani per le necessarie operazioni di prevenzione e controllo. E di fatti, ieri mattina anche Il Prefetto di Barletta Andria Trani, Maria Antonietta Cerniglia, ha presieduto presso la sede del Palazzo del Governo di Barletta, il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, chiamato ad esaminare il piano per il potenziamento dei servizi di vigilanza estiva.

La seduta si è tenuta alla presenza dei vertici provinciali delle Forze di Polizia di Bari, dei Sindaci dei Comuni facenti parte della Provincia di Barletta Andria Trani e dei rappresentanti delle Associazioni di Categoria (Confindustria, Confesercenti, Confcommercio e Federalberghi).

Nel corso della riunione la dott.ssa Cerniglia ha richiamato l’attenzione dei presenti rispetto ad una puntuale verifica delle situazioni di sicurezza pubblica sul territorio, proprio in considerazione della prevista affluenza turistica che presto si registrerà in questo territorio in maniera crescente fino all’apice della stagione estiva, soprattutto nell’ottica di eventuali necessità di potenziamento dei presìdi e, più in generale, di una razionale pianificazione di impiego delle risorse.

Il Comitato, infine, ha valutato anche situazioni temporalmente più prossime, in particolare i profili organizzativi delle principali manifestazioni religiose in programma in occasione delle prossime festività pasquali: nello specifico, si è fatto riferimento agli eventi previsti a Bisceglie (rappresentazione vivente della “Passione di Cristo” di sabato 24 marzo e celebrazione dei Riti Sacri del Giovedì e Venerdì Santo, 29 e 30 marzo) ed a Canosa di Puglia (Passione Vivente in programma domenica 25 marzo), eventi che registrano la partecipazione di numerosissime persone provenienti anche da fuori territorio.

Analoga seduta del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica si terrà nei prossimi giorni alla presenza delle Forze dell’Ordine di Foggia e dei rappresentanti dei Comuni ofantini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Andria, mutilato il CrocifissoL'ira del vescovo: fatto grave

Andria, mutilato il Crocifisso
L'ira del vescovo: fatto grave

 
Casa occupata abusivamente anziano «sfrattato» da un mese

Casa occupata abusivamente
anziano «sfrattato» da un mese

 
Andria, versa benzina  su assistente sociale fermata una donna

I revisori dei conti
diffidano il Comune

 
Anziano ucciso a coltellate in casa a Barletta. Il figlio portato in caserma

Barletta, anziano ucciso a coltellate in casa: arrestato il figlio 45enne

 
Parcheggiatori abusivi tra illegalità e minacce

Parcheggiatori abusivi
tra illegalità e minacce

 
Spara a ex datore lavoroarrestato pescatore 40enne

Trani, spara a ex datore lavoro arrestato pescatore 40enne

 
Festa patronale crisi di donazioni

Festa patronale
crisi di donazioni

 
Sbarre abbassate e disagi cittadini stufi di attendere

Sbarre abbassate e disagi
cittadini stufi di attendere

 

GDM.TV

Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 

PHOTONEWS