Giovedì 21 Giugno 2018 | 04:23

a trani

Direzione Asl forse spostata
in ex Convento agostiniano

convento agostiniani a trani

di NICO AURORA

TRANI - La Direzione generale della Asl Bt potrebbe passare da Andria a Trani. I tempi non saranno per nulla immediati, perché prima bisognerà rimettere a posto l’immobile deputato ad ospitarla, ma questa volta, e forse mai come questa volta, il percorso appare più che bene avviato.

Non vi è alcuna dichiarazione ufficiale a proposito, ma il sopralluogo compiuto ieri mattina dal direttore generale, Alessandro Delle Donne, insieme con il sindaco, Amedeo Bottaro, presso l’ex Convento agostiniano di piazza Gradenigo, sembrerebbe il preludio ad un interessamento dell’azienda, tutt’altro che di facciata, per acquisire in maniera definitiva e funzionale un immobile di gran prestigio dal punto di vista storico ed architettonico, facendone la migliore sede possibile per l’Asl Bt.

Da anni la Asl ha sede legale e direzionale Ad Andria, in via Fornaci, in locali che paiono inadeguati rispetto alle esigenze dell’azienda e, anche, le necessità di un pubblico costretto ad un percorso abbastanza tortuoso per raggiungere quel luogo, situato nella periferia di quella città. A Trani, invece, ci troviamo a brevissima distanza dalle principali vie di comunicazione, in quella stessa piazza già utilizzata, in maniera robusta, dai bus dei turisti che visitano il vicinissimo centro storico.

Lo strumento attraverso il quale si definirebbe il trasferimento della sede sarebbe l’acquisizione del palazzo da parte della Asl, sulla stessa falsariga della cessione di Palazzo Carcano, dal Comune all’Agenzia del demanio, da rifunzionalizzarsi per la destinazione a sede di uffici giudiziari. In questo caso, però, Palazzo di città e la Asl risolverebbero definitivamente, con una transazione un contenzioso che sembra non avere fine: Trani rinuncerebbe all’eventuale titolarità della sede, a patto che la Asl si faccia carico del costo dei lavori, stimato poco meno di 3 milioni di euro.

In questo modo, l’azienda sanitaria ne farebbe la sede della direzione generale, destinando ambienti allo stesso Comune di Trani ed altre finalità, secondo quanto già fissato dal protocollo d’intesa siglato ad agosto 2016 fra Palazzo di città, azienda sanitaria e Regione Puglia, con riferimento a tutti gli immobili della sanità a Trani. Infatti, ciò che attiene l’ex ospedale degli agostiniani, l’Amministrazione comunale «si rende disponibile a procedere col ritrasferimento del bene - si legge nel documento - ed a metterlo a disposizione della Direzione generale per una ristrutturazione coerente con le future determinazioni da assumersi in sede di cabina di regia prevista dal protocollo di intesa».

E proprio Bottaro, nell’aprile 2017, replicando ad alcune polemiche in merito, chiariva che «io non rivendico le proprietà, perché non devo fare speculazioni immobiliari, ma devo garantire che gli immobili siano funzionanti e funzionali rispetto a quelle che sono le esigenze della città».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

consorzio tutela burrata di Andria

Burrata di Andria, intrapreso il percorso per il marchio Dop

 
Degrado sulla costa a Cala Pantano aperto un fascicolo d’inchiesta

Degrado sulla costa a Cala Pantano
aperto un fascicolo d’inchiesta

 
«Giorgino inciampa proprio sui dehors»

«Giorgino inciampa
proprio sui dehors»

 
Cittadino romeno ucciso con coltellata per strada

Cittadino romeno ucciso
con coltellata per strada
Confessa connazionale fermato

 
Andria, sindaco azzera la giunta con post su Fb: «Più vigore»

Andria, sindaco azzera la giunta con post su Fb: «Serve più vigore»

 
ricci di mare

Da Trani a Carrara per pescare di frodo i ricci

 
Barletta, il primo giornodi lavoro del nuovo sindaco

Barletta, il primo giorno
di lavoro del nuovo sindaco

 

MEDIAGALLERY

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 
Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Mondo TV
Oms, transgender non e' un malato mentale, basta stigma

Oms, transgender non e' un malato mentale, basta stigma

 
Economia TV
Ecobonus, famiglie italiane hanno investito 3,7 miliardi

Ecobonus, famiglie italiane hanno investito 3,7 miliardi

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Spettacolo TV
Cinema, tra umano e divino

Cinema, tra umano e divino

 
Italia TV
La nuova sfida europea sulle tracce dei migranti dispersi

La nuova sfida europea sulle tracce dei migranti dispersi

 
Calcio TV
Mondiali, la Russia vede gli ottavi

Mondiali, la Russia vede gli ottavi