Mercoledì 20 Giugno 2018 | 12:55

GIOVINAZZO

Il «percolato» della discarica
scatena la polemica in Comune

De Gennaro attacca: si sta perdendo tempo. Depalma: non è affatto vero

Il «percolato» della discarica scatena la polemica in Comune

di Mino Ciocia

GIOVINAZZO - «Quello in corso è un vero disastro ambientale». Così tuona il gruppo politico «Primavera alternativa» al termine di un ennesimo sopralluogo fatto alla discarica di San Pietro Pago.

Lo scopo, quello di monitorare il fenomeno del lagunaggio. Che si va espandendo lungo tutto il perimetro della discarica. Quella tracimazione, cioè, del percolato dalle vasche di ispezione, che si sta disperdendo nei campi confinanti il sito e che potrebbe infiltrarsi nella falda acquifera, con il pericolo che possa provocare seri danni per la salute pubblica.

«Siamo prossimi al disastro - ha affermato il consigliere comunale di opposizione Daniele De Gennaro -. Il percolato sta tracimando non solo in questi giorni e con le piogge, ma da diverse settimane. Senza che alcun intervento sia stato programmato per attenuare un fenomeno che è dovuto alla decomposizione dei rifiuti e dall’azione degli agenti atmosferici».

Un primo intervento tampone, quindi non risolutivo, fu portato nello scorso ottobre. Le vasche di ispezione furono svuotate e fu chiesto un finanziamento alla Regione che stanziò 800mila euro per far fronte alle emergenze. «Ne abbiamo discusso in Consiglio comunale - ha affermato ancora De Gennaro -. Quei fondi sono stati stanziati ma non sono ancora stati utilizzati, abbiamo avviato procedure che non sappiamo a quale punto sono, e intanto il pericolo di inquinamento cresce. È tempo di intervenire subito».

Dura la replica del sindaco Tommaso Depalma: «Non è tempo o argomento di disinformazione. Da circa un mese abbiamo pubblicato per somma urgenza e con evidenza pubblica un bando per la raccolta di quel percolato che in particolare tracima da una delle tre vasche di ispezione. Sono stati effettuate le campionature che dopo le analisi di rito ci potranno dire dove poter smaltire il liquido che dovrà essere raccolto. Questo - rimarca il primo cittadino - secondo tutte le procedure di norma. Inoltre gli 800mila euro stanziati dalle Regione ci sono stati accreditati nell’ultima decade di dicembre. Per poter essere spesi, bisognerà aspettare il prossimo bilancio. Ma, grazie alla somma urgenza delle procedure che stiamo mettendo in atto per limitare i danni provocati dal percolato in discarica, potremo utilizzare parte di quei fondi molto presto. Inoltre - ha concluso Depalma -, vista l’urgenza degli interventi, persino la Procura della Repubblica, che aveva disposto il sequestro dei lotti di discarica, ci ha dato il permesso di intervenire ogni qual volta si renderà necessario, senza dover chiedere le autorizzazioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

consorzio tutela burrata di Andria

Burrata di Andria, intrapreso il percorso per il marchio Dop

 
Degrado sulla costa a Cala Pantano aperto un fascicolo d’inchiesta

Degrado sulla costa a Cala Pantano
aperto un fascicolo d’inchiesta

 
«Giorgino inciampa proprio sui dehors»

«Giorgino inciampa
proprio sui dehors»

 
Cittadino romeno ucciso con coltellata per strada

Cittadino romeno ucciso
con coltellata per strada
Confessa connazionale fermato

 
Andria, sindaco azzera la giunta con post su Fb: «Più vigore»

Andria, sindaco azzera la giunta con post su Fb: «Serve più vigore»

 
ricci di mare

Da Trani a Carrara per pescare di frodo i ricci

 
Barletta, il primo giornodi lavoro del nuovo sindaco

Barletta, il primo giorno
di lavoro del nuovo sindaco

 

MEDIAGALLERY

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 
Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

 
Le emozioni di Vasco:Il meglio del sold out al San Nicola di Bari

Le emozioni di Vasco: il meglio del sold out al San Nicola di Bari

 
Corri di notte con la GazzettaIl 29 c'è la Bari Night Run T-Roc

La corsa notturna Vd
della «Gazzetta»
torna la Bari Night Run

 
Corri di notte con la GazzettaIl 29 c'è la Bari Night Run T-Roc

Corri la sera con la «Gazzetta»: il 29 giugno c'è la Bari Night Run Video

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Canada: si' Parlamento a legalizzazione marijuana

Canada: si' Parlamento a legalizzazione marijuana

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Calcio TV
Mondiali, la Russia vede gli ottavi

Mondiali, la Russia vede gli ottavi

 
Italia TV
Maturita', previsioni rispettate: leggi razziali e Costituzione

Maturita', previsioni rispettate: leggi razziali e Costituzione

 
Meteo TV
Previsioni meteo per giovedi', 21 giugno 2018

Previsioni meteo per giovedi', 21 giugno 2018

 
Economia TV
'Chi sono i rider': 50% studenti,1 su 3 lavoratori

'Chi sono i rider': 50% studenti,1 su 3 lavoratori

 
Spettacolo TV
La scoperta interiore di Martino

La scoperta interiore di Martino