Cerca

Giovedì 24 Maggio 2018 | 21:15

altamura

Cassonetti traboccanti
periferie nel degrado

Cassonetti traboccanti periferie nel degrado

di Onofrio Bruno


ALTAMURA - Cassonetti strapieni e cumuli di immondizia per strada. «Cartoline» di degrado urbano. La situazione è stata peggiore nello scorso fine settimana mentre da ieri si è ripresa la raccolta. La lentezza è dovuta all’indisponibilità di alcuni mezzi. Una situazione che non dipende dall’attuale passaggio di consegne al nuovo raggruppamento di imprese che dal 16 febbraio gestirà i servizi nei sette Comuni della Murgia e proprio in questi giorni si stanno sottoscrivendo gli accordi con le organizzazioni sindacali.

Due questioni distinte. La più visibile è il paesaggio urbano punteggiato dai tanti sacchetti di spazzatura che debordano dai contenitori stradali e invadono strade e marciapiedi. Non è la prima volta. In questa vicenda fonti sindacali assicurano che all’origine non ci sono rivendicazioni contrattuali da parte dei lavoratori. Il problema risiede nell’impossibilità di utilizzare due mezzi impiegati nella raccolta dei rifiuti solidi urbani poiché fermi all’Amiu di Bari-Modugno dopo alcuni controlli che hanno rilevato il superamento dei parametri radiologici. Inconveniente che si è già verificato più volte ed è causato dal conferimento nei cassonetti di rifiuti speciali.

Pertanto la raccolta si fa a macchia di leopardo e non è a regime. I mezzi puliscono per zone. Nel frattempo i cassonetti si riempiono nuovamente e non si fa in tempo a stare al passo. Per normalizzarsi sono richiesti ancora alcuni giorni anche se già da ieri nelle zone centrali si vede qualche miglioramento. Non nelle zone periferiche, però.

Fin qui il caso altamurano. Nel contempo si avvia il nuovo corso. Sono giorni di firme e di riorganizzazione per il servizio di igiene urbana in tutti e sette i Comuni della zona murgiana dove le tre ditte del raggruppamento vincitore dell’appalto stanno subentrando al gestore in ogni singolo Comune, nella maggior parte dei casi è la Tradeco. Ad Altamura così come a Toritto opererà la capofila Teknoservice, azienda torinese che già opera in Puglia. Ieri si è tenuto l’incontro con i sindacati per il passaggio delle unità lavorative. Altri esempi: già chiusi gli accordi a Gravina dove il gestore sarà la Raccolio di Bari o a Santeramo con la Asv di Bitonto.

In questa fase di transizione non ci sarà la rivoluzione della raccolta differenziata. Deve ancora partire la campagna di promozione ed educazione che dovrà essere massiccia perché l’Aro Bari4 è il bacino con il peggior indice di raccolta differenziata in Puglia. Quindi, da qui a due o tre mesi prenderà forma il porta a porta con un calendario (specifico per ogni Comune) in cui le ditte passeranno a raccogliere i rifiuti differenziati, l’organico e la parte residua indifferenziata. I cassonetti spariranno e nelle unità domestiche e non domestiche si utilizzeranno biopattumiere ed altri tipi di contenitori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

barletta

A Barletta gettano bici sulle auto dal sottovia, tragedia sfiorata l’altra sera

 
Andria voragine nella pavimentazione

Andria sprofonda pavimento nel centro storico per le forti piogge

 
Barletta, picchia una donnaper rapinarle il cellulare

Barletta, picchia una donna
per rapinarle il cellulare

 
Un sequestro di giocattoli contraffatti

Giocattoli contraffatti, pericolo per i bambini

 
Andria, minaccia imprenditoreper estorcere denaro: in cella

Andria, minaccia imprenditore
per estorcere denaro: in cella

 
Travolto da auto a Canosaresta a terra per 29 minuti

Travolto da auto a Canosa, resta a terra per 29 minuti 

 
Barletta, spaccio di cocainain manette tre persone

Barletta, spaccio di cocaina
in manette tre persone

 
Per lo sviluppo sostenibile dell'area Bat, accordo Confindustria-sindacati

Per lo sviluppo sostenibile dell'area Bat, accordo Confindustria-sindacati

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
In Italia 118mila persone con sclerosi multipla

In Italia 118mila persone con sclerosi multipla

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Mondo TV
Trump ha scritto a Kim per cancellare il vertice

Trump ha scritto a Kim per cancellare il vertice

 
Sport TV
Vittoria Trump, basta giocatori in ginocchio a inno

Vittoria Trump, basta giocatori in ginocchio a inno

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Economia TV
Eurispes: da lavoro sommerso 300 mld annui'anno

Eurispes: da lavoro sommerso 300 mld annui'anno

 
Spettacolo TV
I sogni che nascono in Armenia

I sogni che nascono in Armenia

 
Calcio TV
Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro