Martedì 14 Agosto 2018 | 19:17

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

A Barletta

Centro per l'impiego, dopo
i lavori (ri)piovono calcinacci

Una situazione paradossale: a novembre il ripristino, ora si sono riproposti gli stessi problemi

Centro per l'impiego, dopoi lavori (ri)piovono calcinacci

BARLETTA - Calcinacci e disagi nuovamente al Centro per l’impiego, in via Pizzetti, nel quartiere Borgovilla. Cede il soffitto, cade letteralmente a pezzi su scrivanie e schedari. Eppure soltanto a novembre scorso erano tati effettuati i lavori per rendere di nuovo agibile la struttura, danneggiata da alcune folate di vento. Evidentemente i lavori, pagati dalla Provincia per quasi diecimila euro (Iva compresa) a una ditta di Trani, tanto efficaci non si sono rivelati.

Ma perché mai? Si troverà mai qualcuno, fra Provincia di Barletta, Andria, Trani e Comune di Barletta, in grado di fornire spiegazioni La questione (come accade spesso) sconta anche il peso di un groviglio di competenze sovrapposte. I locali (privati) sono stati presi in affitto dal Comune che li ha messi a disposzione della Provincia, a sua volta titolare del rapporto di lavoro con i dipendenti del Centro per l’impiego. I lavori di straordinaria manutenzione avrebbe dovuto effettuarli il privato per il Comune. Perché li ha effettuati (evidentemente male) la Provincia?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

Trani, in arrivo un passaggio pedonale alternativo per attraversare i binari

 
Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

Movida nel Nord Barese: piste da ballo al tramonto

 
Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

Nord Barese: si prospetta una vendemmia col segno più

 
Bisceglie, tour turistico di notteal cimitero: scoppia la polemica

Bisceglie, tour turistico di notte
al cimitero: scoppia la polemica

 
Caso Barletta, Caracciolo a Mennea:«Getti fango per il posto in giunta»

Caso Barletta, Caracciolo a Mennea: «Getti fango per il posto in giunta»

 
Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

Edilizia scolastica, pronti i finanziamenti

 
Barletta, ecco chi è il regista della crisiMennea (Pd) accusa il dem Caracciolo

Barletta, ecco chi è il regista della crisi. Mennea (Pd) accusa il dem Caracciolo

 
Tenta di sfondare la porta di casa della ex con un'ascia: arrestato

Tenta di sfondare la porta di casa della ex con un'ascia: arrestato

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh mio Dio», il terrore in diretta dei testimoni

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e feriti. Quattro estratti vivi
«Oh, mio Dio!»: terrore in diretta | Video dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS