Cerca

Mercoledì 23 Maggio 2018 | 18:48

il caso

Non ci fu abuso d'ufficio
assolta dirigente di Barletta

Per l'accusa non aveva liquidato i compensi alla coop «Shalom»

tribunale di Trani

di ANTONELLO NORSCIA

TRANI - Assolta con la formula «perché il fatto non sussiste». Si conclude così il processo celebrato davanti al Tribunale di Trani nei confronti del dirigente del settore servizi sociali del Comune Maria Rosaria Donno. La 60enne barlettana era stata accusata di abuso d’ufficio. I fatti risalivano agli anni 2010-2011. Secondo l’iniziale accusa della Procura della Repubblica di Trani (pm Giuseppe Maralfa ora alla Procura Antimafia di Bari), che chiese ed ottenne il rinvio a giudizio, la dirigente avrebbe disposto il cosiddetto recupero ore lavorative piuttosto che liquidare la somma di poco superiore a 28mila euro in favore della cooperativa molfettese Shalom impegnata nel servizio di assistenza domiciliare integrata.

Sostanzialmente un vantaggio per il Comune di Barletta ma in danno della Cooperativa, che, da un lato, si adeguò a formulare la relativa proposta dirigenziale di recupero ore per non incrinare i rapporti in previsione della partecipazione a future gare pubbliche e, dall’altro, denunciò l’accaduto in Procura. In pratica, ad avvantaggiarsi del mancato esborso sarebbe stato il Comune che avrebbe risparmiato, con un piano di recupero ore, 5mila euro circa per 389 ore lavorative recuperate dal 7 giugno al 6 settembre 2010 dall’assistente sociale nel «servizio assistenza domiciliare disabili» e poco più di 23mila euro per le ore lavorative recuperate dal 23 giugno 2010 al 30 giugno 2011 dal sesto assistente domiciliare (aggiunto agli iniziali 5) nel servizio «assistenza domiciliare integrata».

La dirigente, secondo l’ipotesi accusatoria, avrebbe agito in difformità del parere dell’Avvocatura comunale ed in violazione del principio costituzionale di imparzialità della pubblica amministrazione. Le contestazioni andavano da giugno 2010 a luglio 2011. Sott’accusa le note dirigenziali di maggio e giugno 2010; in quest’ultima veniva precisato che «nulla è dovuto dall’amministrazione comunale per il recupero delle ore nei giorni festivi». La dirigente, difesa dall’avvocato Rinaldo Alvisi, aveva sempre respinto l’accusa mentre la legale rappresentante della Cooperativa Shalom, Angela De Trizio, si era costituita parte civile con l’avvocato Mario Malcangi. Questi ha concluso sostenendo che ricorrevano le violazioni di legge contestate nell’imputazione ed evidenziando l’interpretazione in malafede dei contratti, nonché i comportanti della Donno volti a danneggiare la cooperativa Shalom. Il pubblico ministero Silvia Curione aveva chiesto che il Tribunale Collegiale di Trani (presidente Laura Cantore, giudici Pedone e Camporeale) assolvesse la Donno con formula meno ampia di quella definita in sentenza. Ha prevalso la linea difensiva dall’avv. Alvisi che ha dimostrato come “il contratto sia stato interpretato secondo i migliori principi di buona fede ed in linea con l’interpretazione che altri dirigenti avevano dato in analoghe vicende che riguardavano proprio la Shalom; nonché l’irreprensibile correttezza morale ed istituzionale della Donno che con rigore si opponeva a comportamenti scorretti”. Tutte le parti processuali si sono avvalse di consulenti, avvocati esperti in diritto amministrativo. Tra 90 giorni, il deposito delle motivazioni della sentenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Andria voragine nella pavimentazione

Andria sprofonda pavimento nel centro storico per le forti piogge

 
Barletta, picchia una donnaper rapinarle il cellulare

Barletta, picchia una donna
per rapinarle il cellulare

 
Un sequestro di giocattoli contraffatti

Giocattoli contraffatti, pericolo per i bambini

 
Andria, minaccia imprenditoreper estorcere denaro: in cella

Andria, minaccia imprenditore
per estorcere denaro: in cella

 
Travolto da auto a Canosaresta a terra per 29 minuti

Travolto da auto a Canosa, resta a terra per 29 minuti 

 
Barletta, spaccio di cocainain manette tre persone

Barletta, spaccio di cocaina
in manette tre persone

 
Per lo sviluppo sostenibile dell'area Bat, accordo Confindustria-sindacati

Per lo sviluppo sostenibile dell'area Bat, accordo Confindustria-sindacati

 
Al Bano ad Andria

Andria, Al Bano in concerto festeggia il suo compleanno «senza sbarre»

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 

LAGAZZETTA.TV

Economia TV
Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 18

Ansatg delle ore 18

 
Calcio TV
Ancelotti sara' il nuovo allenatore del Napoli

Ancelotti sara' il nuovo allenatore del Napoli

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Mondo TV
Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

 
Spettacolo TV
L'attesa e' finita per i fan di Guerre stellari

L'attesa e' finita per i fan di Guerre stellari

 
Italia TV
Tragedia Francavilla, ha ucciso anche la moglie

Tragedia Francavilla, ha ucciso anche la moglie

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta