Cerca

Mercoledì 23 Maggio 2018 | 18:49

Tribunale di Trani

Crac Divina Provvidenza
no a parte civile struttura

Oggi l'avvio del processo: i giudici hanno dichiarato inammissibile la costituzione per una questione tecnica, accogliendo l’eccezione fatta dal difensore del senatore Azzollini

Don Uva, bufera sull'appalto mensa: accuse al commissario

La struttura sanitaria Casa della Divina Provvidenza non potrà chiedere i danni al senatore di Forza Italia Antonio Azzollini, imputato con altre 13 persone nel processo sul crac dell’ex ente ecclesiastico. Lo ha deciso il Tribunale di Trani dinanzi al quale è iniziato oggi il processo per bancarotta fraudolenta, escludendo la costituzione di parte civile della Casa della Divina Provvidenza nei confronti di Azzollini e dell’ex direttore generale Antonio Albano, mentre resta costituita - come aveva fatto in udienza preliminare - nei confronti di tutti gli altri. I giudici hanno dichiarato inammissibile la costituzione per una questione tecnica, accogliendo l’eccezione fatta dal difensore del senatore, l’avvocato Felice Petruzzella.

Stando alle indagini della Procura di Trani, gli allora amministratori della sede foggiana dell’ente e Azzollini, per molti anni sindaco della vicina Molfetta (Bari), avrebbero causato un crac da 500mila euro. In sostanza - è la tesi accusatoria - Azzollini è stato amministratore di fatto della Cdp, ma «non ha agito per interessi di natura economica», ma per questioni di utilità personale e politica costituendo nella struttura sanitaria «un bacino di consenso politico-personale di notevole portata pressoché eterno da parte di tutti coloro che, proprio grazie al suo intervento, continuano a trarre guadagni (leciti o illeciti) dalla Congregazione».

Oltre all’ex presidente della commissione Bilancio del Senato e agli ex amministratori e consulenti dell’ente, sono a processo anche la madre superiora della congregazione Ancelle della Divina Provvidenza, Marcella Cesa, e suor Assunta Puzzello, quest’ultima a capo della Casa di procura Istituto Ancelle della Divina Provvidenza. Gli imputati rispondono, a vario titolo, di associazione per delinquere, bancarotta aggravata e continuata. In particolare Azzollini risponde di bancarotta fraudolenta e di induzione indebita a dare o promettere utilità nei confronti della madre superiore, a cui il parlamentare pugliese si sarebbe rivolto con «un atteggiamento di prevaricazione, compendiato, tra l’altro, nella frase: 'Da oggi in poi comando io, se no, vi piscio in boccà». Il processo proseguirà il 22 gennaio con l'audizione di alcuni testimoni dell’accusa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Andria voragine nella pavimentazione

Andria sprofonda pavimento nel centro storico per le forti piogge

 
Barletta, picchia una donnaper rapinarle il cellulare

Barletta, picchia una donna
per rapinarle il cellulare

 
Un sequestro di giocattoli contraffatti

Giocattoli contraffatti, pericolo per i bambini

 
Andria, minaccia imprenditoreper estorcere denaro: in cella

Andria, minaccia imprenditore
per estorcere denaro: in cella

 
Travolto da auto a Canosaresta a terra per 29 minuti

Travolto da auto a Canosa, resta a terra per 29 minuti 

 
Barletta, spaccio di cocainain manette tre persone

Barletta, spaccio di cocaina
in manette tre persone

 
Per lo sviluppo sostenibile dell'area Bat, accordo Confindustria-sindacati

Per lo sviluppo sostenibile dell'area Bat, accordo Confindustria-sindacati

 
Al Bano ad Andria

Andria, Al Bano in concerto festeggia il suo compleanno «senza sbarre»

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 

LAGAZZETTA.TV

Economia TV
Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 18

Ansatg delle ore 18

 
Calcio TV
Ancelotti sara' il nuovo allenatore del Napoli

Ancelotti sara' il nuovo allenatore del Napoli

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Mondo TV
Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

 
Spettacolo TV
L'attesa e' finita per i fan di Guerre stellari

L'attesa e' finita per i fan di Guerre stellari

 
Italia TV
Tragedia Francavilla, ha ucciso anche la moglie

Tragedia Francavilla, ha ucciso anche la moglie

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta