Cerca

Giovedì 24 Maggio 2018 | 19:43

Riccardo Fuzio

Cassazione, un andriese
nuovo Procuratore generale

Sessantasette anni, è in magistratura dal 1977. Il papà Francesco è stato uno stimato avvocato e, alcuni decenni fa, sindaco Dc di Andria.

Cassazione, un andriesenuovo Procuratore generale

GIANPAOLO BALSAMO

È andriese il primo magistrato d’Italia. Sessantasette anni, avvocato generale in Cassazione e con un recentissimo passato di consigliere del Csm nel gruppo di Unicost, Riccardo Fuzio è il nuovo Procuratore generale della Repubblica presso la Corte di Cassazione. La sua nomina, insieme a quella di Giovanni Mammone, nuovo primo Presidente della Corte di Cassazione, è stata decretata ieri durante la seduta straordinaria del plenum del Consiglio superiore della magistratura, presieduto dal capo dello Stato, Sergio Mattarella.

Fuzio ha appreso della sua nomina proprio mentre si trovava ad Andria in occasione di una cerimonia religiosa in suffragio di sua madre, recentemente scomparsa. «La notizia lo ha colto di sorpresa», racconta l’avv. Francesco Bruno, amico di vecchia data del neoprocuratore generale della Suprema Corte. Sposato, due figlie, Riccardo Fuzio è rimasto legato alla città di Andria, dove è conosciuto oltre che per la sua grande preparazione giuridica, anche per la sua riservatezza, la lealtà e la pacatezza del suo stile. È in magistratura dal 1977. Ha indagato su importanti casi riguardanti le questioni dell'acqua, dell'aria e del suolo e ha preso decisioni significative per quanto riguarda le questioni ambientali e paesaggistiche. Professore di Diritto pubblico (Università di Urbino), collaboratore de «Il Foro Italiano» (una delle più importanti riviste diritto italiano), Fuzio è autore di numerose ed importanti pubblicazioni, tra le quali non si può dimenticare il «Testo unificato della normativa sull'inquinamento atmosferico da traffico veicolare».

«Non posso non ricordare con grande piacere le nostre chiacchierate su questioni di diritto e di giurisprudenza - aggiunge l’avv. Bruno -. Uno dei suoi principali obiettivi è quello di far appassionare i giovani all'impegno civico. Lui stesso è un esempio morale per le nuove generazioni». Il fratello Ernesto è dermatologo. Il papà Francesco è stato uno stimato avvocato e, alcuni decenni fa, sindaco Dc di Andria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

barletta

A Barletta gettano bici sulle auto dal sottovia, tragedia sfiorata l’altra sera

 
Andria voragine nella pavimentazione

Andria sprofonda pavimento nel centro storico per le forti piogge

 
Barletta, picchia una donnaper rapinarle il cellulare

Barletta, picchia una donna
per rapinarle il cellulare

 
Un sequestro di giocattoli contraffatti

Giocattoli contraffatti, pericolo per i bambini

 
Andria, minaccia imprenditoreper estorcere denaro: in cella

Andria, minaccia imprenditore
per estorcere denaro: in cella

 
Travolto da auto a Canosaresta a terra per 29 minuti

Travolto da auto a Canosa, resta a terra per 29 minuti 

 
Barletta, spaccio di cocainain manette tre persone

Barletta, spaccio di cocaina
in manette tre persone

 
Per lo sviluppo sostenibile dell'area Bat, accordo Confindustria-sindacati

Per lo sviluppo sostenibile dell'area Bat, accordo Confindustria-sindacati

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 

LAGAZZETTA.TV

Sport TV
Vittoria Trump, basta giocatori in ginocchio a inno

Vittoria Trump, basta giocatori in ginocchio a inno

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 18

Ansatg delle ore 18

 
Mondo TV
Facebook non paga lo scandalo Analytica, aumentano utenti

Facebook non paga lo scandalo Analytica, aumentano utenti

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Economia TV
Eurispes: da lavoro sommerso 300 mld annui'anno

Eurispes: da lavoro sommerso 300 mld annui'anno

 
Italia TV
Giornalista ANSA: "Tir sui binari centrato dal treno"

Giornalista ANSA: "Tir sui binari centrato dal treno"

 
Spettacolo TV
I sogni che nascono in Armenia

I sogni che nascono in Armenia

 
Calcio TV
Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro