Cerca

Giovedì 14 Dicembre 2017 | 23:55

canosa

«Premio Fair Play» del Coni
al Comprensivo «Bovio-Mazzini»

«Premio Fair Play» del Coni al Comprensivo «Bovio-Mazzini»

CANOSA - Un premio per il fair play. È quello assegnato all’Istituto Comprensivo “Bovio-Mazzini” che realizza da anni il Progetto Nazionale del Miur e del Coni «Sport di Classe», rivolto agli alunni della scuola primaria con l’obiettivo di valorizzare l’educazione fisica e sportiva, promuovere stili di vita corretti e salutari, favorire lo star bene con se stessi e con gli altri nell’ottica dell’inclusione sociale.

La referente del progetto, ins. Anna Maria Valentino e la tutor Lucia Caputo hanno organizzato la manifestazione finale nell’ampio cortile della sede “Mazzini”, con il coinvolgimento di tutti gli alunni della Primaria nei giochi sportivi e l’ampia partecipazione dei genitori, realizzando un momento di condivisione dei valori dello sport.

Nell’ambito del percorso sul tema “Campioni di fair play”, la classe II B della Primaria della Sede “Mazzini”, guidata dalle Insegnanti Caterina Iacobone, Maria Murante e Cristina Carella, è risultata vincitrice per la Provincia Bat del concorso nazionale “Campioni di Fair Play”.

La premiazione si è tenuta all’interno del «Gran Galà dello Sport Pugliese delle Stelle al merito sportivo», presso l’Auditorium della Guardia di Finanza di Bari, gremito di autorità civili e militari. Il presidente nazionale del Coni, Giovanni Malagò ha consegnato alla dirigente scolastica, prof.ssa Grazia Di Nunno, orgogliosa e commossa, la targa e una card del valore di 250 euro per acquisti di materiale sportivo presso Decathlon, congratulandosi per ave saputo promuovere l’inclusione e il rispetto dell’altro.

L’Istituto Comprensivo “Bovio-Mazzini” conferma il suo essere scuola dell’inclusione e dell’integrazione, nel rispetto della diversità, intesa come ricchezza per la crescita socioculturale dell’intera comunità scolastica, nel confronto sereno interpersonale e nell’ascolto costante dei bisogni degli alunni e delle famiglie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione