Cerca

Domenica 22 Aprile 2018 | 10:07

TRANI

La cava dismessa
continua a fumare

Il sito in contrada Monachelle è sotto sequestro: attesi i risultati degli accertamenti

La cava dismessa continua a fumare

di Nico Aurora

TRANI - Quella che si apre dovrebbe essere la settimana decisiva per conoscere cosa stiamo respirando e, soprattutto, cosa si trova sotto la crosta della cava dismessa di contrada Monachelle dalla quale, ormai da un mese, fuoriescono ininterrottamente fumi, presumibilmente pericolosi per la salute pubblica. ll sito è sotto sequestro e gli accertamenti sono in corso.

Allo stato, le uniche certezze sono con riferimento ai proprietari di una parte del sito, eredi di un imprenditore lapideo dal quale la cava passò ai figli al momento della morte. Ma non sarebbe così semplice perché, scavando più a fondo - per il momento fra le sole carte, nell’attesa di farlo realmente per capire cosa ci sia lì sotto - sarebbe emersa la presenza di diverse particelle affiancate che farebbero riferimento a diversi proprietari.

Sembra di comprendere che le proprietà interessate a vario titolo siano almeno tre, ma una di queste, nel frattempo, risulterebbe parte lesa perché avrebbe in quell’area del materiale lapideo che, adesso, sarebbe sotto sequestro insieme con l’intero luogo. E questo potrebbe determinare un danno alla propria attività economica. Se tali ipotesi fossero confermate, questo scenario renderebbe ancora più complicato ricostruire il quadro di chi abbia realmente in carico il suolo principalmente oggetto dei fenomeni tenuti sotto osservazione.

Il riserbo dei carabinieri del Nucleo operativo ecologico, che stanno procedendo alle indagini per conto della Procura della Repubblica di Trani, è sempre più stretto, ma il Comune di Trani, nel frattempo, sta cercando in tutti i modi di accelerare i processi di conoscenza dello stato dei luoghi e delle conseguenze sulla popolazione.

L’assessore all’ambiente, Michele Di Gregorio, fa il punto della situazione, riferisce che «proprio il sottoscritto, il giorno stesso della segnalazione ricevuta, vale a dire il 19 settembre, ha effettuato un sopralluogo nel sito e preso contatti con tutte le autorità competenti che, con responsabilità, sono prontamente intervenute».

«Il sito - aggiunge Di Gregorio - è stato sottoposto a sequestro da parte del Nucleo operativo ecologico dei carabinieri di Bari e, successivamente, convalidato dalla Procura della Repubblica di Trani. Intanto i tecnici dell’Arpa, coordinati dall’ingegner Giuseppe Gravina, hanno effettuato i primi prelievi, i cui risultati non sono ancora noti».

Conclusione: «Al momento le indagini che hanno accertato la proprietà della cava proseguono. Il sindaco è in costante e quotidiano contatto con i tutti gli organi interessati al caso, al fine di procedere alla caratterizzazione dell’area ed alla messa in sicurezza della stessa a carico dei proprietari e sotto la sorveglianza delle autorità e del Comune di Trani».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Tribunale dei minori

Coppia sequestra bambino
con la complicità della madre

 
Ruvo, spacciatore 19ennearrestato dai Carabinieri

Ruvo, spacciatore 19enne
arrestato dai Carabinieri

 
Tiziano Renzi, padre dell'ex premier Matteo Renzi

Fatture false, imprenditore
barlettano nell'inchiesta Renzi

 
«Santa Maria di Giano  ora serve fare chiarezza»

«Santa Maria di Giano
ora serve fare chiarezza»

 
Andria, versa benzina  su assistente sociale fermata una donna

Andria, versa benzina
su assistente sociale
fermata una donna

 
Rapina ed estorsione ad Andria arrestati minori di 16 e 17 anni

Rapina ed estorsione ad Andria, arrestati minori di 16 e 17 anni

 
Trani, mobilitazione contro la chiusura  dei Punti di primo intervento

Punti di primo intervento
no alle chiusure nella Bat

 
Dino Delvecchio candidato sindaco Barletta

Onestà, coerenza e salute
Il programma di Delvecchio

 

MEDIAGALLERY

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 
Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 
Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

 
Tentata estorsione, fermati  avvocato e maresciallo Gdf

Tentata estorsione, fermati
avvocato e maresciallo Gdf

 
Tre arresti nel Foggianoper una serie di rapine e furti

Tre arresti nel Foggiano
per una serie di rapine e furti

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Cerca sistemare antenna e cade, morto

Cerca sistemare antenna e cade, morto

 
Mondo TV
Tutti i record di Elisabetta II

Tutti i record di Elisabetta II

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Economia TV
Brembo: -6% emissioni inquinanti nel 2017

Brembo: -6% emissioni inquinanti nel 2017

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 22 aprile 2018

Previsioni meteo per domenica, 22 aprile 2018

 
Calcio TV
Serie A: oggi tre anticipi, apre Spal-Roma

Serie A: oggi tre anticipi, apre Spal-Roma

 
Spettacolo TV
Simply the Best? Per Tina Turner e' si'

Simply the Best? Per Tina Turner e' si'

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin