Cerca

Lunedì 23 Aprile 2018 | 17:04

Minervino

Prosegue la raccolta di firme
contro la discarica a Tufarelle

La sindaca: «Non possiamo consentire un ulteriore scempio»

Prosegue la raccolta di firme contro la discarica a Tufarelle

ROSALBA MATARRESE

Minervino - Vicenda Tufarelle: prosegue la raccolta firme del Comitato Minervino Sana e la raccolta fondi per autofinanziarsi. L’obiettivo è rafforzare il fronte del no alla realizzazione dell’impianto per il trattamento di rifiuti non pericolosi della Bleu srl in contrada Tufarelle.

Intanto due ulteriori incontri a Minervino, nella sede dell’ex liceo per fare il punto della situazione che sono stati accesi, surriscaldati e animati, a dimostrare quanto stia a cuore il tema della salute e dell’ambiente e come sia importante muoversi bene per raggiungere un obiettivo condiviso da tutti.

La sindaca, Lalla Mancini, dopo i due incontri nel capoluogo barese, ha avuto modo in diverse dichiarazioni alla Gazzetta, di ribadire la sua netta contrarietà all’impianto, sottolineando come «in un certo senso ci sia mossi tardi a livello politico e ora occorra fare il mea culpa». La sindaca lancia anche l’idea di un ulteriore incontro con i vertici della Regione Puglia, il più ampio e allargato possibile per allargare il dibattito e cercare una soluzione condivisa, prima dell’incontro a Roma alla Presidenza del Consiglio.

«Il Comune di Minervino – ha affermato la sindaca Mancini – si sta muovendo con i suoi legali per presentare il ricorso al Tar, se ciò non bastasse, ci sarà il ricorso al Consiglio di Stato. Faremo tutto il possibile per impedire la realizzazione dell’impianto perché crediamo sia stridente con un territorio vocato al turismo, all’agricoltura, ai prodotti della terra».

E ancora: «Questo territorio – prosegue Mancini - ha già dato il suo contributo in termini di discariche ed è già stato martoriato, non possiamo consentire questo ulteriore scempio. Sappiamo che il tema dello smaltimento dei rifiuti e dell’ambiente è un tema ampio e complesso, riguarda tutta la Puglia, ma è anche un problema nazionale, ma noi non possiamo consentire la realizzazione di questo impianto proprio nel nostro territorio».

Come si ricorderà, la Regione deve svolgere un ruolo di mediazione tra tutti gli attori coinvolti e presentare una proposta di mediazione che soddisfi tutti, in vista dell’incontro a Roma il mese prossimo. I cittadini di Minervino, in questi mesi, hanno riaffermato con forza la contrarietà alla localizzazione di nuovi impianti per i rifiuti nel territorio: non sono mancate manifestazioni, flash mob, passeggiate a piedi e in bici in contrada Tufarelle, gazebo. Il comitato Minervino Sana che ha raccolto tante adesioni, sta preparando diverse iniziative di lotta: a breve sarà organizzato un nuovo incontro per tenere accesi i riflettori sulla vicenda .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Trani, giù i calcinacci dalla ex «Don Milani»

Trani, giù i calcinacci
dalla ex «Don Milani»

 
Barletta, yacht preso beffandoil fisco: nessun colpevole

Barletta, yacht preso beffando il Fisco: nessun colpevole

 
Tribunale dei minori

Coppia sequestra bambino
con la complicità della madre

 
Ruvo, spacciatore 19ennearrestato dai Carabinieri

Ruvo, spacciatore 19enne
arrestato dai Carabinieri

 
Tiziano Renzi, padre dell'ex premier Matteo Renzi

Fatture false, imprenditore
barlettano nell'inchiesta Renzi

 
«Santa Maria di Giano  ora serve fare chiarezza»

«Santa Maria di Giano
ora serve fare chiarezza»

 
Andria, versa benzina  su assistente sociale fermata una donna

Andria, versa benzina
su assistente sociale
fermata una donna

 
Rapina ed estorsione ad Andria arrestati minori di 16 e 17 anni

Rapina ed estorsione ad Andria, arrestati minori di 16 e 17 anni

 

MEDIAGALLERY

Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 15

Ansatg delle ore 15

 
Mondo TV
Cresce l'attesa per Royal Baby, folla di reporter

Cresce l'attesa per Royal Baby, folla di reporter

 
Spettacolo TV
Gazebo, 16 brani per un tuffo nella italo disco

Gazebo, 16 brani per un tuffo nella italo disco

 
Italia TV
Anziano in coma dopo aggressione, il video delle telecamere di sorveglianza

Anziano in coma dopo aggressione, il video delle telecamere di sorveglianza

 
Economia TV
Cresce forbice sociale, a piu' poveri solo 1,8% redditi

Cresce forbice sociale, a piu' poveri solo 1,8% redditi

 
Meteo TV
Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

Previsioni meteo per martedi', 24 aprile 2018

 
Calcio TV
Serie A, Napoli batte Juve a Torino e riapre campionato

Serie A, Napoli batte Juve a Torino e riapre campionato

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin