Cerca

Lunedì 21 Maggio 2018 | 18:56

Verdetto della Cassazione

Donna uccisa a Canosa
assolti i due imputati

Confermata l'assoluzione per il martinese Pietro Lamarra e il fasanese Giuseppe Lapadula: non sono gli assassini di Lakbira El Havy, detta «Nora», freddata il 30 aprile 2011

corte cassazione

Non sono il martinese Pietro Lamarra e il fasanese Giuseppe Lapadula gli assassini di Lakbira El Havy, detta «Nora», freddata da un colpo di pistola il 30 aprile 2011 a Canosa di Puglia in un agguato organizzato per colpire il fidanzato Cosimo Damiano Pastore detto «Mimmo il riccio». La Corte di Cassazione ha confermato la sentenza dell’aprile del 2016 della corte d’assise d’Appello di Bari, dando ragione ai difensori dei tre imputati, gli avvocati Gaetano Vitale, Mauro Ruggieri e Domenico DI Terlizzi, assolvendo per non aver commesso il fatto entrambi gli imputati.

Secondo la Procura di Trani che aveva coordinato l’inchiesta sull’omicidio, era stato Pasquale Di Nunno, deceduto poco prima della sentenza di primo grado, a commissionare i due omicidi. Di Nunno riteneva infatti che Pastore fosse l’autore della rapina nella quale gli erano stati sottratti 126mila euro, provenienti, secondo l’accusa, dallo spaccio di un ingente quantitativo di cocaina importata proprio da Di Nunno dal Costa Rica. Lamarra e Lapadula sarebbero stati assoldati per eliminare Pastore. Secondo l’accusa, in quell’agguato la prima vittima, però, fu proprio la giovane Nora che aprì la porta ai sicari venendo colpita a morte.

La tesi della Procura ha retto in primo grado. La Corte d’Assise di Trani, infatti, al termine del processo ha inflitto pesanti condanne ai due imputati: per Lapadula la condanna era di 30 anni di reclusione mentre per Lamarra di 28 anni di carcere. Nel processo di secondo grado, però, i legali Vitale, Ruggieri e Di Terlizzi sono riusciti a scardinare l’impianto accusatorio dimostrando l’estraneità di entrambi gli imputati rispetto alle accuse mosse dalla Procura. In particolare il collegio difensivo ha dimostrato l’inattendibilità delle dichiarazioni rese dal collaboratore di giustizia Felice Mongelli, uomo vicino al Di Nunno che aveva raccontato ai magistrati di aver appreso della vicenda proprio dal presunto mandante dell’omicidio. Dichiarazioni che la difesa è riuscita a smontare al punto che nella sentenza, dopo l’assoluzione dei due imputati, i giudici della Corte d’Assise d’appello hanno anche disposto la trasmissione degli atti alla Procura nei confronti di Mongelli per valutare le accuse di calunnia e falsa testimonianza.

Nella vicenda era coinvolto anche Nicola Dello Russo, ritenuto il «basista» del gruppo. Al termine del processo di primo grado, celebrato con il rito abbreviato, Dello Russo era stato condannato a 18 anni di reclusione, ma anche per lui in appello è giunta l’assoluzione. Quella sentenza ora è definitiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Per lo sviluppo sostenibile dell'area Bat, accordo Confindustria-sindacati

Per lo sviluppo sostenibile dell'area Bat, accordo Confindustria-sindacati

 
Al Bano ad Andria

Andria, Al Bano in concerto festeggia il suo compleanno «senza sbarre»

 
M5S e Xylella Puglia - Da sinistra i pentastellati Antonella Laricchia, Gianpaolo Cassese, Cristan Casili, Ruggiero Quarto, Patty L’Abbate, Giovanni Vianello, Vincenzo Garruti e Maria Soave Alemanno

M5S programma in 10 punti per sconfiggere Xylella in Puglia

 
Bisceglie, 65enne muoretravolto dal treno: forse suicidio

Bisceglie, 65enne muore
travolto dal treno: forse suicidio

 
Trani, torna a scuola bimbonon in regola con i vaccini

Trani, torna a scuola bimbo
non in regola con i vaccini

 
Regione Puglia: chi si sottopone a test Hiv non dovrà essere registrato

Hiv, circolare Regione Puglia: «Nelle Asl test anonimi»

 
Bambini non vaccinati tornano a scuola: hanno prenotato

Bambini non vaccinati tornano a scuola: hanno prenotato

 
Un matrimonio «nato» sul campo

Un matrimonio «nato» sul campo

 

MEDIAGALLERY

Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 
Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

 
Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

 
Migranti sbarcati a Otrantoarrestati skipper ucraini

Migranti sbarcati a Otranto
arrestati skipper ucraini

 
Bari, furto d'auto in direttaarriva la Polizia: 2 arresti

Bari, furto d'auto in diretta
arriva la Polizia: 2 arresti Vd

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
In partenza satellite cinese verso lato 'oscuro' Luna

In partenza satellite cinese verso lato 'oscuro' Luna

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 18

Ansatg delle ore 18

 
Italia TV
Brunello Cucinelli finanziera' il restauro del teatro di Norcia

Brunello Cucinelli finanziera' il restauro del teatro di Norcia

 
Economia TV
Tregua sui dazi Usa-Cina, scoppia la 'pax commerciale'

Tregua sui dazi Usa-Cina, scoppia la 'pax commerciale'

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

 
Spettacolo TV
Vasco: riparto dal non stop live, come Dylan

Vasco: riparto dal non stop live, come Dylan

 
Calcio TV
L'Inter batte la Lazio e va in Champions

L'Inter batte la Lazio e va in Champions