Cerca

Sabato 26 Maggio 2018 | 02:01

andria

Madagascar, pronta la scuola
dedicata a mons. Di Donna

Costata 102mila euro finanziati dall’associazione «Insieme per l’Africa».

scuola andria

Michele Palumbo

ANDRIA Ormai è fatta: sono terminati i lavori ad Ambatovory (Madagascar) per la realizzazione della scuola intitolata a mons. Giuseppe Di Donna (vescovo di Andria dal 1940 al 1952).

L’edificio ha una superficie di metri quadrati 700 (un piano terra e un primo piano), con 8 aule, un laboratorio di informatica, una sala docenti e una direzione (oltre ai servizi esterni). La scuola è costata 102mila euro completamente finanziati dall’associazione cittadina «Insieme per l’Africa».

Emanuele Mastropasqua, presidente della onlus andriese, ha dichiarato: «Continua il nostro impegno in favore delle popolazioni bisognose in terra africana e, in particolar modo, in favore dei bambini poveri, degli ammalati, dei ragazzi senza istruzione e di quelli che hanno subito violenza. Il nostro fine è quello di dar loro la speranza di una vita migliore. Quest’ultimo progetto, possiamo dirlo, sta prendendo vita. Dunque, un altro grande tassello finanziato è stato aggiunto alla grande opera benefica che, da oltre 10 anni, contraddistingue l’operato dall’associazione “Insieme per l’Africa”».

I missionari Rabetsiferana Andriamiarantsoa e Jean Claude Herménégilde, referenti per il progetto in Madagascar si sono congratulati con l’associazione andriese facendo notare che «Questo collegio, oltre ad un importante luogo in cui poter istruire i ragazzi malgasci, sarà anche un luogo pastorale intitolato al nostro caro e amato monsignor Di Donna. Sarà un’occasione molto propizia per divulgare la sua figura e le sue grandi opere di misericordia».

A contribuire al finanziamento dell’edificio scolastico in Madagascar, anche i proventi ricavati dal progetto «Natale nelle scuole 2015». E a tal proposito Mastropasqua ha aggiunto: «Ringrazio tutte le scuole che, anche quest’anno si sono mostrate generose, aderendo al progetto». L’iniziava prevedeva il sorteggio di cesti natalizi, donati all’associazione dalle attività commerciali e privati cittadini, dopo l’acquisto di biglietto. Nelle scuole che hanno aderito è avvenuto poi il sorteggio dei cesti. «L’iniziativa – ha spiegato il presidente di “Insieme per l’Africa” ha fruttato la somma di 4.729 euro che va a sommarsi ai 14.574,64 euro rivenienti dal cinque per mille, anno 2012–reddito 2013, che è stato destinato in favore delle attività dell’associazione. Tutti coloro che continuano a sostenerci, permettono all’associazione di proseguire nelle sue svariate opere benefiche. Tanto c’è ancora da fare e noi siamo una goccia nell’oceano, ma, citando Madre Teresa di Calcutta, “se non lo facessimo, l'oceano avrebbe una goccia in meno».

Grazie di cuore a chi ci crede. A tutti coloro che continuano a supportarci assiduamente e a coloro che vorranno cominciare a farlo nel prossimo futuro. La nostra realtà associativa è una grande famiglia che accoglie tutti gli uomini e donne di buona volontà».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

chiesa dei templari a Trani

A Trani riapre «Ognissanti» la chiesa dei Templari

 
barletta

A Barletta gettano bici sulle auto dal sottovia, tragedia sfiorata l’altra sera

 
Andria voragine nella pavimentazione

Andria sprofonda pavimento nel centro storico per le forti piogge

 
Barletta, picchia una donnaper rapinarle il cellulare

Barletta, picchia una donna
per rapinarle il cellulare

 
Un sequestro di giocattoli contraffatti

Giocattoli contraffatti, pericolo per i bambini

 
Andria, minaccia imprenditoreper estorcere denaro: in cella

Andria, minaccia imprenditore
per estorcere denaro: in cella

 
Travolto da auto a Canosaresta a terra per 29 minuti

Travolto da auto a Canosa, resta a terra per 29 minuti 

 
Barletta, spaccio di cocainain manette tre persone

Barletta, spaccio di cocaina
in manette tre persone

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Code per vedere spoglie Giovanni XXIII in Duomo Bergamo

Code per vedere spoglie Giovanni XXIII in Duomo Bergamo

 
Mondo TV
Allarme obesita', nel 2045 uno su 4 sovrappeso nel mondo

Allarme obesita', nel 2045 uno su 4 sovrappeso nel mondo

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Spettacolo TV
Ricordando Carrie Fisher

Ricordando Carrie Fisher

 
Sport TV
Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

 
Calcio TV
Il Bologna esonera Donadoni, pronto Pippo Inzaghi

Il Bologna esonera Donadoni, pronto Pippo Inzaghi

 
Economia TV
L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde

L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde