Lunedì 16 Luglio 2018 | 14:48

NO al provvedimento della Provincia

Rifiuti, sindaco di Canosa
contro ampliamento discarica

Contestato il provvedimento positivo all'Aiar che consente alla Bleu di allargare il suo sito

Rifiuti, sindaco di Canosacontro ampliamento discarica

SABINO D'AULISA

CANOSA - Secco no all’ampliamento della discarica Bleu da parte dell’Amministrazione Morra. E questo viene ribadito dopo la pubblicazione sull’Albo Pretorio della Provincia Bat della “Determinazione di conclusione positiva con prescrizioni della Conferenza di Servizi - Valutazione d’Impatto Ambientale coordinata all’Autorizzazione Integrata Ambientale – Impianto di discarica per rifiuti non pericolosi ubicato in località Tufarelle - Comune di Minervino Murge (BT)”. La determinazione è stata trasmessa al Comune di Canosa oltre che al soggetto proponente, la Bleu s.r.l, al Comune di Minervino Murge, dove dovrebbe ricadere l’ampliamento (al confine con il comune di Canosa), all’Arpa Puglia, alla Asl Bat, all’Autorità di Bacino della Puglia e alla Regione Puglia.

«Il Comune di Canosa esprime, ancora una volta e con fermezza, parere contrario all’ampliamento della discarica Bleu – dichiara il sindaco Roberto Morra -, alla luce della “Determinazione di conclusione positiva con prescrizioni della Conferenza di Servizi - Valutazione d’Impatto Ambientale coordinata all’Autorizzazione Integrata Ambientale” pubblicata dalla Provincia Bat. Daremo battaglia in tutte le sedi competenti affinché il nostro territorio, già vessato dalla presenza per anni di tre discariche, non venga interessato dall’ampliamento della discarica Bleu, nel territorio confinante di Minervino Murge. Investiremo anche il governo centrale, se sarà necessario, affinché questo non avvenga. La popolazione di Canosa è da sempre contraria a questa decisione e la sua volontà deve essere rispettata. L’esito di questa Conferenza di servizi della Provincia di Barletta –Andria- Trani è stato inviato a tutti i consiglieri del Comune di Canosa. A giorni sarà convocato un Consiglio comunale monotematico al quale sono invitati a prender parte tutti i cittadini di Canosa: nel corso dell’assise si discuterà, insieme a tutte le forze politiche e ai cittadini stessi, delle iniziative che il Comune di Canosa intraprenderà per scongiurare la possibilità che tale ampliamento possa effettuarsi”.

Con la pubblicazione della Determinazione Dirigenziale sull’Albo Pretorio della Provincia Bat si conclude l’iter iniziato nell’ottobre dello scorso anno relativo all’ampliamento della discarica Bleu sita in contrada Tufarelle.
A differenza della richiesta, per una cubatura ben maggiore, negata con Determina Dirigenziale del marzo 2013 a seguito di un’altra Conferenza di Servizi in cui gli enti chiamati ad esprimere il proprio parere si erano espressi negativamente, in questo iter sono state necessarie due Conferenze di Servizi per giungere ad una conclusione positiva per la Bleu, seppur con prescrizioni, in favore dell’ampliamento.

Ricordiamo che ad eccezione dei comuni di Canosa e Minervino Murge tutti gli enti coinvolti si sono pronunciati, con prescrizioni, a favore dell’allargamento. Resta sospesa una domanda: se il parere delle popolazioni che subiscono il provvedimento non ha valore, mentre ha valore solo il parere degli organi tecnici, perché allargare la procedura alla presenza dei rappresentanti di quelle popolazioni?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Stop alla xylella nasce Save the Olives

Stop alla xylella
nasce Save the Olives

 
Scontro treni in Puglia, al via udienza preliminare per 18

Scontro treni in Puglia, al via
udienza preliminare per 18
Emiliano: seguirò il processo

 
Trinitapoli, punto da uno sciame d'api: 45enne morto per shock anafilattico

Trinitapoli, punto da sciame d'api: 45enne morto per shock anafilattico

 
Fallisce il progetto Fidelis, sale la delusione dei tifosi

Fallisce il progetto Fidelis, sale la delusione dei tifosi

 
Da Tom Walker a Ermal Meta: la gran festa di «Battiti» stasera sbarca ad Andria

Da Tom Walker a Ermal Meta: la gran festa di «Battiti» sbarca ad Andria

 
Studio sulla chiesetta di Santa Margherita

Studio sulla chiesetta di Santa Margherita

 
Dramma dei «papà separati», la Caritas li accoglie in casa

Dramma dei «papà separati», la Caritas li accoglie in casa

 
Barletta, Caritas aprecasa per padri separati

Barletta, Caritas apre
casa per padri separati

 

GDM.TV

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 
Negramaro a Lecce, il concertoallo stadio davanti ai 30mila

Negramaro a Lecce, il concerto allo stadio davanti ai 30mila

 
Lunghe assenze dall'ospedale, sospeso direttore medico a Campi Salentina

Campi, medico assenteista lasciava l'ospedale per andare nel suo hotel Vd

 
Si assentavano dal lavoro, sospesi 9 dipendenti del comune di Lecce

Tornano i furbetti del cartellino: beccati e sospesi 9 dipendenti del comune di Lecce

 
Bagarre in aula sul dl Palagiustizia tutti contro Bonafede: parte il coro «onestà»

Bagarre in aula sul dl Palagiustizia, parte il coro «onestà»

 

PHOTONEWS