Cerca

Sabato 26 Maggio 2018 | 08:06

barletta

Lavori allo stadio Puttilli
la conclusione è un rebus

Mancano ancora elementi per stimare i tempi della riapertura

Lavori allo stadio Puttilli la conclusione è un rebus

Michele Piazzolla

BarlettaStadio comunale «Puttilli»: non si illudano coloro i quali (e sono molti) pensano che il completamento della pista di atletica leggera rappresenti un passo decisivo verso la conclusione dei lavori in generale e la conseguente riapertura dell’impianto (l’ipotesi più gettonata sarebbe aprile 2018). Nient’affatto!

Praticamente la fine del rifacimento della pista di atletica, grazie all’intervento del Coni, è solo una parte dei lavori di ampliamento e ristrutturazione della struttura sportiva di via Vittorio Veneto (accanto nelle foto di Barlettasport.it), ci sono tante altre opere da completare (tra cui impianti e servizi, oltre la rimozione dei vecchi spalti in muratura), il cui iter (progetto e gare d’appalto) deve essere ancora avviato. Insomma la strada è ancora lunga, i tempi per il ritorno alla fruibilità per l’utenza sono altrettanto difficili da prevedere. Per cui non può certamente essere la nuova pista a far credere che tutto vada ormai verso la conclusione. Come già detto ci sono passaggi burocratici da espletare, peraltro non semplici.

Non è per smorzare alcuni entusiasmi di coloro i quali non vedono l’ora di mettere piede nel «Puttilli», nuovo e ristrutturato, ma è la realtà. Quella realtà che è scomoda e sconcertante perchè figlia di una vicenda che si sa quando è cominciata (aprile/maggio 2015) ma non si sa quando finirà.

Quali siano le cause, più volte si è cercato di capire o venirne a capo, ma non è stato facile, e tutt’ora non lo è, avere notizie dagli uffici competenti a Palazzo di città.

Conferenza di servizi Tuttavia c’è qualche novità, carpita tra le indiscrezioni nei corridoi di palazzo: si è venuti a conoscenza che il 3 luglio scorso c’è stata una riunione nella sala giunta tra il sindaco, gli assessori competenti, tecnici e dirigenti comunali per fare il punto della situazione. A richiesta sullo stato delle opere, il sindaco Cascella pensava che entro i primi sei mesi del 2018 (diciamo aprile/maggio) il «Puttilli» fosse pronto per il taglio del nastro e, quindi, per la riapertura. Purtroppo, è venuta fuori l’amara realtà: «sarà molto difficile - gli è stato riferito - che i lavori allo stadio sia finiti per quel periodo». Pare che il sindaco sia andato su tutte le furie! Di conseguenza ha chiesto contezza sull’iter e sul percorso in itinere per addivenire al completamento dell’opera.

E stando a quanto gli è stato riferito, ci sono ancora diversi passaggi burocratici da espletare. Su tutti la gara d’appalto per la rimozione dei vecchi spalti in muratura. E poi: c’è la questione del progetto per l’agibilità che pare non sia stato elaborato perchè collegato all’erogazione del fondo Cipe concesso qualche mese fa. Difatti se non viene incamerata quella somma non è possibile avviare l’iter del progetto. Al termine della suddetta conferenza, il sindaco ha chiesto di ricevere dettagliata relazione nel breve giro di qualche giorno. Alla luce di questa situazione, sale l’incertezza, il dubbio. E l’interrogativo: nemmeno per il 2018 il Puttilli sarà pronto? Vorremmo essere smentiti. Magari il sindaco ci faccia partecipe della relazione richiesta, giusto per notiziare con chiarezza i cittadini e l’utenza sportiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

chiesa dei templari a Trani

A Trani riapre «Ognissanti» la chiesa dei Templari

 
barletta

A Barletta gettano bici sulle auto dal sottovia, tragedia sfiorata l’altra sera

 
Andria voragine nella pavimentazione

Andria sprofonda pavimento nel centro storico per le forti piogge

 
Barletta, picchia una donnaper rapinarle il cellulare

Barletta, picchia una donna
per rapinarle il cellulare

 
Un sequestro di giocattoli contraffatti

Giocattoli contraffatti, pericolo per i bambini

 
Andria, minaccia imprenditoreper estorcere denaro: in cella

Andria, minaccia imprenditore
per estorcere denaro: in cella

 
Travolto da auto a Canosaresta a terra per 29 minuti

Travolto da auto a Canosa, resta a terra per 29 minuti 

 
Barletta, spaccio di cocainain manette tre persone

Barletta, spaccio di cocaina
in manette tre persone

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Code per vedere spoglie Giovanni XXIII in Duomo Bergamo

Code per vedere spoglie Giovanni XXIII in Duomo Bergamo

 
Mondo TV
Allarme obesita', nel 2045 uno su 4 sovrappeso nel mondo

Allarme obesita', nel 2045 uno su 4 sovrappeso nel mondo

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Spettacolo TV
Ricordando Carrie Fisher

Ricordando Carrie Fisher

 
Sport TV
Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

 
Calcio TV
Il Bologna esonera Donadoni, pronto Pippo Inzaghi

Il Bologna esonera Donadoni, pronto Pippo Inzaghi

 
Economia TV
L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde

L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde