Cerca

in contrada ponte

Trani, anziano cade
in un pozzo: salvo

Ricoverato in codice rosso nell'ospedale «Bonomo» di Andria

Trani, anziano cade in un pozzo: salvo

Nico Aurora

Trani - Dal momento dell’allarme a quello del salvataggio una task-force vera e propria, una sinergia rivelatasi efficace e, soprattutto, vincente per salvare un anziano che ha rischiato la vita. Infatti, sono state ore di particolare concitazione quelle vissute ieri pomeriggio, intorno ad un pozzo in contrada Ponte, nell’agro fra Trani e Barletta, nei pressi di una strada marginale alla casa circondariale maschile, a causa della caduta di un contadino ottantenne in una cavità profonda circa cinque metri.

Il soccorso è avvenuto intorno alle 15 e, sul posto, sono intervenuti per le operazioni di soccorso 118, vigili del fuoco con relativo elicottero, polizia e carabinieri, L’uomo, dopo lunghe e complesse operazioni, è stato estratto dal pozzo dai vigili del fuoco e consegnato ai soccorritori del 118, che lo hanno stabilizzato e condotto in codice rosso all’ospedale Lorenzo Bonomo, di Andria.

La presenza dell’elicottero non è comunque servita, poiché il velivolo sarebbe dovuto atterrare nello stadio comunale di Andria, che in quel momento non sarebbe stato disponibile all’uopo. Pertanto, s’è ritenuto di procedere con il normale trasporto in ambulanza.

Le condizioni del paziente sono gravi, ma non è in pericolo di vita: ha riportato un trauma cranico e probabili fratture. A quanto si è appreso, la caduta è stata attutita grazie a circa un metro d’acqua presente in fondo a quel cunicolo, ma l’uomo, nel precipitare, ha battuto il capo sui lati del cunicolo, perdendo sangue, e ha subito anche altri traumi nel momento in cui è ruzzolato in fondo al pozzo.

A dare l’allarme è stata la moglie, preoccupatasi per il mancato ritorno a casa del marito. Non è ancora certo a che ora esattamente sia avvenuto l’episodio, ma l’uomo era uscito alle 8. In ogni caso, tempestività e coordinamento degli interventi sono stati decisivi per evitare il peggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400