Cerca

pesca

Barletta, Guardia Costiera
sequestra 140 kg bianchetto

bianchetto e novellame

BARLETTA - Circa 140 chilogrammi di prodotti ittici pescati prematuramente, in particolare novellame di sarda, il cosiddetto bianchetto, e novellame di alici, sono stati sequestrati dai militari della Guardia costiera di Barletta in diversi punti di rivendita, i cui titolari sono stati sanzionati per un ammontare di 6.500 euro. Gli esercizi sanzionati dovranno anche rimanere chiusi per otto giorni.
L’operazione, compiuta nell’ambito di controlli sulla filiera per il contrasto alla pesca illegale, mira a «contrastare lo sfruttamento indiscriminato della fauna ittica e la cattura del novellame o di pesce sottomisura - si legge in una nota della Guardia costiera di Barletta - impedendo alle specie ittiche dei nostri mari di raggiungere la taglia minima consentita per la commercializzazione e idonea per la riproduzione della specie». A commettere reato, si sottolinea, non è solo chi pesca e commercializza il prodotto, ma anche il consumatore finale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione