Cerca

sanità in puglia

Espianto multiplo
al Bonomo di Andria

ospedale bonomo Andria

ANDRIA - Un espianto multiplo di organi è stato compiuto all’ospedale «Bonomo» di Andria, su un uomo di 68 anni, finanziere in pensione, morto ieri dopo essere stato colpito da una emorragia cerebrale. I familiari dell’uomo, originario di Trani, hanno dato l’autorizzazione alla donazione di cornee, fegato e reni. Le cornee saranno depositate presso la Banca degli occhi di Mestre, in Veneto, mentre gli altri organi sono stati trapiantati presso il Policlinico di Bari. A intervenire ad Andria è stato il gruppo di lavoro della rianimazione, diretto dal dottor Giuseppe Vitobello.
«Sentiamo il dolore della famiglia per la perdita subita - commenta il direttore generale della Asl Bt, Ottavio Narracci - ma non possiamo non essere grati alla moglie e ai figli per aver dato il consenso alla donazione che è atto di amore supremo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione