Cerca

Martedì 22 Agosto 2017 | 16:55

studenti liceo Cafiero

Barletta, Giuseppe Falcone
«principe» della matematica

Vincono nella Competizione Maths Challenge 2017

Barletta, Giuseppe Falcone«principe» della matematica

BARLETTA - Nei giorni scorsi all’interno dell’aula magna «Valeria Spada» dell'Università di Foggia, si è tenuta la cerimonia di premiazione della Competizione Maths Challenge 2017, organizzata dal Dipartimento di Economia dell'Università di Foggia, con la collaborazione della Mathesis – Società Italiana di Scienze Matematiche e Fisiche - e della Fondazione Banca del Monte di Foggia.

La gara, che si ripete ogni anno, è strutturata con domande di logica, algebra, geometria e tutte le aree fondamentali della matematica ed è rivolta agli studenti dell’ultimo anno della scuola secondaria superiore. Alla prova finale che si è svolta il 2 marzo 2017 presso l'Università di Foggia hanno partecipato oltre 150 studenti che si sono distinti nella varie fasi di selezione di istituto.

Quest’ anno la competizione matematica ha visto il trionfo del Liceo Scientifico «Carlo Cafiero» di Barletta diretto dal professore Salvatore Citino.

Primo classificato assoluto della competizione e l’unico dei partecipanti alla finale ad aver ottenuto punteggio pieno (150/150) è stato, infatti, Giuseppe Falcone, studente frequentante la classe 5^ B del Liceo Cafiero di Barletta che, oltre al titolo di 1° classificato assoluto della competizione, ha portato a casa anche il titolo di primo classificato del proprio Istituto.

Inoltre, al 2° e 3° posto della competizione si sono classificati, ex equo con altri partecipanti alle finali, altri tre studenti del liceo scientifico barlettano Ruggiero Lattanzio (5^E), Antonio Arbues (5^ D) e Laura Marchisella (5^ B).

La referente del progetto per il Liceo Scientifico è stata la prof.ssa Andreina Dell’Olio.

«Tutta la scuola è fiera per l’ottimo risultato raggiunto da questi eccellenti studenti e uno speciale ringraziamento è rivolto al Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico Statale “Carlo Cafiero” di Barletta, prof. Salvatore Citino, al prof. Luca Grilli e alla prof.ssa Lucia Maddalena», è scritto in un comunicato. La finalità fondamentale di queste gara è quella di stimolare i giovani e valorizzare le eccellenze ma anche di favorire la diffusione fra i giovani dell’interesse per la matematica troppo spesso considerata ostica e di difficile comprensione». [twitter@peppedimiccoli]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione