Cerca

Sabato 19 Agosto 2017 | 15:04

progetto verso l'ultimazione, ma ci sono «intoppi»

Strada Andria-Trani
ancora uno stop

Strada Andria-Trani  ancora uno stop

di MARILENA PASTORE

ANDRIA - I lavori di ammodernamento e allargamento del piano viabile e delle relative pertinenze della provinciale 1 Andria-Trani hanno subìto una interruzione.

In realtà, manca poco al completamento del progetto, le complanari sono in sostanza terminate finite, mancano gli ultimi “ritocchi.” Sembra, tuttavia, che gli stessi riprenderanno a breve.

Lo ha annunciato il presidente della provincia di Barletta, Andria, Trani, Nicola Giorgino, con la delibera n. 19 del 31 marzo 2017, nella quale si fa riferimento alla variazione di bilancio provvisorio 2016-2018, atto contabile necessario per poter utilizzare i soldi necessari, all’esito del ri-computo delle somme già disponibili a favore dell’opera: l’impresa aggiudicatrice, infatti, attende il saldo dei lavori già compiuti.

i fondi Si parla di circa 2 milioni e mezzo di euro. Questione a parte è invece la realizzazione del ponte per consentire l’inversione di marcia: la variazione tanto auspicata da imprenditori e dipendenti potrà essere realizzata, come dichiarato circa un mese dal consigliere regionale Sabino Zinni e dal presidente della provincia Nicola Giorgino, a fronte di un aiuto economico da parte della regione. Il ponte era stato previsto inizialmente nel progetto da 50 milioni, poi vinto per 22 milioni, ma nel corso della realizzazione erano emerse cavità sotterranee e grotte che avevano fatto salire i costi, per cui si era optato per rinunciare a questa parte del progetto.

i disagi Val la pena ricordare gli innumerevoli disagi alla viabilità verificati in questi mesi e che non sia stato possibile apportare modifiche al progetto iniziale per esempio con la realizzazione di una rotatoria, non prevista per le strade a scorrimento veloce. Per tali motivi la realizzazione del ponte per l’inversione pare sia l’unica soluzione attuabile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione