Cerca

Giovedì 24 Agosto 2017 | 12:42

fermato a barletta

Tentò di uccidere contadino
per una lite condominiale
arrestato un pasticcere

Rapinano autotrasportatore tre arresti polizia a Bitonto

BARLETTA - Un pasticciere, Angelo Dargenio, di 50 anni, è stato arrestato dagli agenti di polizia del commissariato di Barletta perché ritenuto responsabile del tentativo di omicidio di Giuseppe Bollino, contadino di 69 anni, colpito ieri mattina con tre colpi di pistola alle spalle, mentre era al lavoro nel suo podere, a Trinitapoli, nell’Ofantino.
Dargenio è stato trovato nella sua pasticceria, che si trova sotto l’abitazione di Bollino. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, ieri il pasticciere è andato nel podere del contadino, sapendo che lo avrebbe trovato lì. Alla base del tentato omicidio ci sarebbero motivi condominiali e non di confine come si era pensato dopo il ferimento.
Era stato lo stesso Bollino a indicare agli investigatori il nome di Dargenio. Nelle ore successive, la Polizia ha ascoltato diverse persone, ha visionato le immagini di alcune videocamere di sorveglianza e ha effettuato perquisizioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione