Sabato 23 Giugno 2018 | 16:24

bisceglie

Occupazione di suolo pubblico
accolto ricorso di un cittadino

Al centro del caso una cartella retroattiva della Tosap

Occupazione di suolo pubblico accolto ricorso di un cittadino

BISCEGLIE - Occupazione di suolo pubblico, tra applicazioni controverse e ricorsi. La Commissione Tributaria Provinciale di Bari ha accolto il ricorso presentato da un cittadino di Bisceglie con cui si chiedeva l’annullamento di un avviso di pagamento ritenuto infondato. Nel 2015, infatti, si registrò la polemica sul caso Tosap per la notifica ai cittadini biscegliesi di centinaia di cartelle retroattive al 2010, da parte della “Andreani Tributi srl”, società concessionaria di accertamento e riscossione per il Comune di Bisceglie.

In sostanza l’agente di riscossione richiedeva il pagamento dell’imposta Tosap per l’occupazione di suolo pubblico, ovvero per l’interruzione del marciapiede, con annessa sanzione per omessa dichiarazione. L’opinione dominante era di eliminare l’interruzione del marciapiede e ripristinarne la continuità. C’è chi invece intraprese la via del ricorso per l’annullamento dell’atto di pagamento. Il contenzioso fu avviato il 25 gennaio 2016. La ricorrente impugnò l’avviso di accertamento emesso dalla “Andreani Tributi srl” deducendo preliminarmente «l’inesistenza dell’avviso di pagamento per difetto di valida sottoscrizione, essendo l’atto impugnato privo della sottoscrizione del funzionario delegato nonché per difetto di motivazione dello stesso atto mancando le indicazioni temporali della presunta violazione e la documentazione fotografica riconducibile al periodo temporale in cui si chiede il pagamento della tassa».

Nel merito la ricorrente ha aggiunto «di non aver mai posto in essere nessuna delle attività previste dalla normativa, per rendere operativo l’obbligo di denuncia di occupazione di suolo pubblico e di successivo versamento della tassa». Pertanto la ricorrente ha chiesto che fosse accertata l’illegittimità dell’atto impugnato. La “Andreani Tributi srl” non si è costituita in giudizio. Sicchè la Commissione Tributaria (presidente dott. Marco Di Napoli, giudice esterno dott. Ciro Angelillis), con sentenza depositata in segreteria il 23 gennaio scorso, ha accolto il ricorso suddetto e per l’effetto ha dichiarato nullo l’atto in questione. Il ricorso è stato ritenuto fondato per i seguenti motivi: «Dalla documentazione in atti non risulta che la ricorrente abbia posto in essere alcuna delle attività (sottrazione all’uso pubblico di aree, interruzione di marciapiedi ed altro) che costituiscono il presupposto dell’obbligo di denuncia di occupazione di suolo pubblico e di successivo versamento della tassa a fattispecie imponibile». Dichiarate nulle le spese di giudizio.

[lu.dec.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Domenica a Canosa giornata straordinaria di donazioni

Domenica a Canosa giornata straordinaria di donazioni

 
mura lesionate a Trani

A Trani l’antico muraglione della villa comunale continua a sfaldarsi

 
case via Olanda a Trani

Novantenne ricoverato in ospedale abusivi gli occupano la casa

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Trovati in possesso cocainatre arresti ad Andria

Trovati in possesso cocaina
tre arresti ad Andria

 
Divorzi, Trani primeggia nella Bat

Divorzi, Trani
primeggia nella Bat

 
consorzio tutela burrata di Andria

Burrata di Andria, intrapreso il percorso per il marchio Dop

 
Degrado sulla costa a Cala Pantano aperto un fascicolo d’inchiesta

Degrado sulla costa a Cala Pantano
aperto un fascicolo d’inchiesta

 

MEDIAGALLERY

Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Le donne al volante, svolta storica in Arabia

Le donne al volante, svolta storica in Arabia

 
Italia TV
Salvini contro l'obbligo di vaccini, frena M5S

Salvini contro l'obbligo di vaccini, frena M5S

 
Spettacolo TV
Uragano e pallottole in Alabama

Uragano e pallottole in Alabama

 
Economia TV
Ultimatum di Trump all'Europa sui dazi

Ultimatum di Trump all'Europa sui dazi

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero