Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 05:17

Senza soldi e lavoro

Canosa, due disoccupati
s' incatenano al Comune

I gesto disperato di due uomini che hanno presentato comunque istanza per agevolazioni

Canosa, due disoccupati s' incatenano al Comune

Due uomini disoccupati si sono incatenati stamani all’ingresso di Palazzo di città, a Canosa di Puglia, a nord di Bari, dicono di essere disperati perché senza lavoro e senza mezzi economici per vivere. Sul posto sono giunti agenti del commissariato di polizia e l’assessore comunale alle politiche sociali Antonio Castrovilli. Dal Comune fanno sapere che i due uomini hanno presentato le domande per ottenere agevolazioni e sostegno previsti nelle situazioni di necessità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione