Cerca

Le decisioni della Regione

Riordino ospedaliero
la mappa dei posti letto

Riordino ospedalierola mappa dei posti letto

Riordino ospedaliero rete emergenza-urgenza presentato dal Presidente della Regione e Assessore alla Sanità Michele Emiliano e approvato dalla giunta regionale, interviene il consigliere regionale e Presidente della V Commissione Ambiente della Regione, Filippo Caracciolo.
«Voglio innanzitutto esprimere apprezzamento – scrive Filippo Caracciolo – per la decisione contenuta nella deliberazione di giunta regionale che modifica il Piano di Riordino Ospedaliero di ripristinare i 4 posti letto Utic destinati all’ospedale “Mons. Dimiccoli” di Barletta. Da 242 passano a 261 i posti letto presso l’Ospedale di Barletta: oltre ai 4 posti letto di Utic, si aggiungono i 4 posti letto di neuropsichiatria infantile e 15 posti letto di gastroenterologia. L’ospedale di Barletta registra la perdita di 10 posti letto di psichiatria di cui 5 posti letto passeranno all’Ospedale di Bisceglie. Per quanto riguarda l’Ospedale di Andria i posti letto passano da 212 a 218 con l’inserimento di 6 posti letto di neonatologia».
«Sono soddisfatto - continua il consigliere regionale e Presidente della V Commissione Ambiente Filippo Caracciolo - per aver con il mio impegno scongiurato quella che sarebbe stata una grave perdita in termini di assistenza per l’intero territorio. Col ripristino di posti letto UTIC presso l’Ospedale di Barletta si evita l’emergenza sanitaria e si pone rimedio ad una scelta che non ho esitato a definire sbagliata sin dal primo momento. Prendo atto del fatto che il mio appello sia stato accolto con una scelta che garantisce il diritto alla salute di un intero territorio. Registro con favore un piano di riordino ospedaliero che incrementa il numero di posti letto dell’Ospedale di Barletta e di Andria».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400