Cerca

Sospreso al telefono ad Andria

Sorvegliato speciale viola misure
e finisce agli arresti domiciliari

Sorvegliato speciale viola misure e finisce agli arresti domiciliari

ANDRIA - È costato caro ad un sorvegliato speciale di Andria violare ripetutamente le prescrizioni della misura di prevenzione a cui è sottoposto, utilizzando con disinvoltura il telefono cellulare: l'uomo è finito ai domiciliari.

La scorsa serata, nel corso di uno dei controlli eseguiti nei confronti di soggetti sottoposti a misure restrittive, i Carabinieri, lo hanno arrestato: si tratta di un noto pregiudicato del luogo, L.S., 57enne, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno, sorpreso mentre passeggiava tranquillamente per le vie cittadine, mentre appunto conversava al telefono.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400