Cerca

progetto premiato

«Case di luce»
da Bisceglie
alla conquista di Parigi

Bisceglie case di luce

di LUCA DE CEGLIA

Il progetto dell’edificio innovativo “Case di Luce”, ideato da Pedone Working e Pedone Studio a Bisceglie, balza ancora una volta alla ribalta a livello internazionale con l’originale proposta di costruzioni rispettose dell’ambiente, con l’uso di materiali naturali e capaci di riservare una nuova sensazione abitativa agli utenti, alto comfort ed elevata salubrità. Infatti tale edificio è stato proclamato vincitore a Parigi del “Green Building Solutions Awards 2016” nell’ambito di “Construction 21”, una piattaforma dedicata a tutti i professionisti attivi nel settore dell’edilizia sostenibile, che ogni anno ha lo scopo di premiare ed evidenziare i migliori edifici internazionali caratterizzati dalle tecnologie innovative, applicate per ottenere un basso consumo energetico. “Case di Luce” ha vinto in due sezioni: l’una denominata Energy & Hot Climates (con giuria tecnica) e l’altra Users’Choice (con giuria popolare). In entrambi i casi la motivazione è legata all’alto risparmio energetico raggiunto con l’uso di materiali naturali e salubri.

Una giuria internazionale composta da esperti discuterà sui meriti di ogni finalista internazionale nelle rispettive categorie, in parallelo una seconda tornata di voti online determinerà il vincitore anche del premio Users’ Choice. Pertanto “Case di Luce” torna a competere con gli altri progetti, delle 19 nazioni partecipanti, risultanti vincitori della sezione nazionale, con l’ambizione di poter essere proclamato vincitore a Marrakesh, nell’ambito di COP22, la conferenza internazionale organizzata ogni anno con la supervisione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici. La COP21, tenutasi a Parigi nel dicembre 2015, ha fissato obiettivi ambiziosi al fine di ridurre l’impatto umano sui cambiamenti climatici e contenere il riscaldamento globale al di sotto di 2° C. Intanto nel “6th International Insulation Cork Conference” in corso a Lisbona, il Pedone Studio di Bisceglie è stato invitato ad i suoi progetti nella 6° Conferenza internazionale del sughero a isolamento, che vedrà un centinaio di addetti ai lavori provenienti da 20 nazioni portare il proprio contributo sull’uso di questo materiale naturale, quale isolante nel mondo delle costruzioni.

L’architetto Leo Pedone esporrà la ricerca condotta dal Pedone Studio e dalla Pedone Working nell’edificio Case di Luce, dove questo materiale naturale è stato utilizzato faccia vista con una personale ricerca nella finitura, oltre che esporre la pluripremiata Villa di Gioia, interamente e perfettamente isolata con il sughero. Infine il 12 ottobre la Pedone Working è invitata a Verona, a prendere parte al 6° Simposio internazionale sulla bioedilizia in canapa, dove porterà all’attenzione degli studiosi internazionali quanto realizzato, nel clima mediterraneo, con il biocomposto calce e canapa. Cinquanta tra studiosi della bioedilizia con uso della canapa, e costruttori e sviluppatori tecnologici della canapa e calce provenienti da tutti il mondo, dall’America al Nepal, oltre che da tutti i più importanti paesi europei, discuteranno delle nuove tecniche applicative adottate oltre che dei nuovi risultati scientifici ottenuti (tipo la risposta sismica).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400