Cerca

Giovedì 24 Maggio 2018 | 06:03

Riprenderà in day service

Sanità, a Canosa riapre
il reparto di Chirurgia

Il direttore generale: la sospensione era stata dettata da ragioni di sicurezza

Sanità, a Canosa riapreil reparto di Chirurgia

CANOSA - Ad una settimana dalla sospensione, decisa per ragioni di sicurezza, la Direzione generale della Asl Bt ha disposto la ripresa dell’attività chirurgica in day service, presso il locale ospedale. A renderlo noto alla utenza sanitaria è stata la stessa direzione. “Gli interventi chirurgici – è scritto nel comunicato stampa- sono stati programmati a partire dalla prossima settimana, con cadenze in grado di rispondere alle esigenze della popolazione”.
“Lunedì scorso abbiamo dovuto sospendere l’attività per questioni di sicurezza perchè mancavano i due anestesisti necessari per coprire il turno in sala operatoria e al pronto soccorso. In questi giorni - dice Ottavio Narracci, direttore generale Asl Bt - abbiamo lavorato con la direzione sanitaria, i responsabili del presidio ospedaliero ed il direttore della unità operativa di anestesia e rianimazione, il dottor Nicola Di Venosa, per poter riattivare il servizio così come avevamo garantito che sarebbe successo.” “La sospensione dell’attività chirurgica - ribadisce il direttore generale - è stata dettata da ragioni di sicurezza innanzitutto per il paziente, ma anche per il personale. Ci siamo attivati subito per consentire subito la riattivazione in brevissimo tempo.”
Una intera settimana è un tempo lunghissimo ed interminabile per i malati in attesa di essere operati e lasciati a casa senza notizie sulla data della operazione. E l’attesa non è, certamente, vissuta in maniera tranquilla da chi, per ben due volte, come lo sfortunato Sabino Vecchigno, è stato rimandato a casa proprio quando, preparato dagli infermieri, stava per entrare in sala operatoria ed è stato licenziato senza nessuna informazione sulla data dell’attesa seduta operatoria e con la sola giustificazione che la sospensione, a tempo indeterminato, era dovuta alla mancanza di uno dei due anestesisti. Comunque tutto è bene quel che finisce bene.
E, almeno per questo, i malati dovrebbero essere soddisfatti perchè l’attività chirurgica riprenderà a partire dalla settimana prossima. Dovrebbe, in ogni modo, essere motivo di soddisfazione anche per la utenza sanitaria dell’intero territorio, in quanto la riapertura della sala operatoria dell’ospedale di Canosa, con i suoi sessanta interventi mensili, serve a snellire le liste di attesa in diverse discipline chirurgiche e contribuisce ad evitare gli ingorghi dei ricoveri negli ospedali vicini. Il «day surgery», già sperimentato nei mesi passati, ha avuto esiti positivi, per effetto della permanenza in ospedale del malato, limitata a poche ore, e per la riduzione dei tempi di attesa per l’operazione.
Si spera che il provvedimento, adottato dalla direzione, di riapertura della sala operatoria non intacchi il numero delle giornate utili e che queste non vengano ridotte, ma siano numericamente uguali a quelle precedenti la sospensione. Una eventuale riduzione rappresenterebbe un nuovo ingiustificato taglio al servizio sanitario locale, che già ora presenta molte criticità in ordine alla efficienza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Andria voragine nella pavimentazione

Andria sprofonda pavimento nel centro storico per le forti piogge

 
Barletta, picchia una donnaper rapinarle il cellulare

Barletta, picchia una donna
per rapinarle il cellulare

 
Un sequestro di giocattoli contraffatti

Giocattoli contraffatti, pericolo per i bambini

 
Andria, minaccia imprenditoreper estorcere denaro: in cella

Andria, minaccia imprenditore
per estorcere denaro: in cella

 
Travolto da auto a Canosaresta a terra per 29 minuti

Travolto da auto a Canosa, resta a terra per 29 minuti 

 
Barletta, spaccio di cocainain manette tre persone

Barletta, spaccio di cocaina
in manette tre persone

 
Per lo sviluppo sostenibile dell'area Bat, accordo Confindustria-sindacati

Per lo sviluppo sostenibile dell'area Bat, accordo Confindustria-sindacati

 
Al Bano ad Andria

Andria, Al Bano in concerto festeggia il suo compleanno «senza sbarre»

 

MEDIAGALLERY

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Giovanni XXIII domani a Bergamo

Giovanni XXIII domani a Bergamo

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Calcio TV
Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

Finito incontro, Ancelotti lascia sede Filmauro

 
Economia TV
Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

Conti Pubblici, Bruxelles promuove l'Italia sul 2017

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Mondo TV
Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

Trump a Kim: senza accordo finisci come Gheddafi

 
Spettacolo TV
Guerre stellari, attesa finita per i fan

Guerre stellari, attesa finita per i fan

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta