Sabato 21 Luglio 2018 | 17:45

diverso dal tradizionale

Biblioteca vaticana
dona a Trani
antico stemma comunale

stemma di Trani

BARI - La Biblioteca apostolica vaticana donerà al Comune di Trani una copia originale dello stemma ottocentesco del Comune conservato a Roma. Per l’occasione, l'assessorato alla Cultura del Comune di Trani, in collaborazione con la Biblioteca apostolica vaticana, ha organizzato una conferenza dal titolo 'La Biblioteca apostolica vaticana dona al Comune di Trani un inedito stemma della città. La storia del blasone dalle sue origini. L’appuntamento è per venerdì 7 ottobre alle 18.30 nella biblioteca comunale Bovio di Trani.

Lo stemma civico ottocentesco del Comune di Trani è venuto alla luce nell’archivio della Biblioteca apostolica vaticana a Roma. A scoprire l’esistenza dell’importante documento storico è stata la dott.ssa Daniela Di Pinto, archivista tranese, durante una ricerca condotta nel Fondo Patetta, che fu acquistato da Francesco Foucault de Saint-Boauprè, conte di Daugnon.
Quest’ultimo aveva fondato l’archivio gentilizio a Milano nel 1877. Tra le carte Di Pinto, dipendente della Biblioteca apostolica vaticana, ha rinvenuto lo stemma a colori allegato ad una lettera manoscritta del sindaco di Trani datata 1 maggio 1871. Lo stemma presenta differenze rispetto all’attuale concesso con decreto dell’8 settembre 2000.

Alla conferenza del 7 ottobre interverranno per i saluti istituzionali il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, e l’assessore comunale alla Cultura, Grazia Distaso. A seguire, Di Pinto relazionerà sulla storia dello stemma e sul ritrovamento del blasone nella Biblioteca apostolica vaticana, mentre il prof. Carlo Dell’Aquila (Università degli studi di Bari 'Aldo Morò) parlerà degli stemmi civici, in particolar modo degli esempi pugliesi. Al termine degli interventi verrà presentato lo stemma, che verrà quindi donato ufficialmente dalla Biblioteca apostolica vaticana all’amministrazione comunale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Andria, mutilato il CrocifissoL'ira del vescovo: fatto grave

Andria, mutilato il Crocifisso
L'ira del vescovo: fatto grave

 
Casa occupata abusivamente anziano «sfrattato» da un mese

Casa occupata abusivamente
anziano «sfrattato» da un mese

 
Andria, versa benzina  su assistente sociale fermata una donna

I revisori dei conti
diffidano il Comune

 
Anziano ucciso a coltellate in casa a Barletta. Il figlio portato in caserma

Barletta, anziano ucciso a coltellate in casa: arrestato il figlio 45enne

 
Parcheggiatori abusivi tra illegalità e minacce

Parcheggiatori abusivi
tra illegalità e minacce

 
Spara a ex datore lavoroarrestato pescatore 40enne

Trani, spara a ex datore lavoro arrestato pescatore 40enne

 
Festa patronale crisi di donazioni

Festa patronale
crisi di donazioni

 
Sbarre abbassate e disagi cittadini stufi di attendere

Sbarre abbassate e disagi
cittadini stufi di attendere

 

GDM.TV

Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 

PHOTONEWS