Cerca

Domenica 27 Maggio 2018 | 07:20

il caso

Barletta, verbali segreti
anche per i consiglieri

Ancora sotto chiave le carte della seconda commissione

Barletta, verbali segreti  anche per i consiglieri

BARLETTA - I verbali della seconda commissione consiliare alle attività produttive, quelli sulla nuova viabilità in via Madonna della Croce (quartiere Borgovilla), sulla incandescente «battaglia del grano» (sic!) dello scorso luglio e sugli altri temi all’ordine del giorno nelle varie sedute? Sono come l’araba fenice: che ci siano ciascun lo dice, dove siano nessun lo sa.

Al di là delle titubanti rassicurazioni dell’assessore al traffico, Michele Lasala, e del presidente della commissione medesima, Pietro Sciusco (entrambi rappresentanti di Sinistra Unita), infatti, i documenti rimangono rigorosamente sotto chiave a Palazzo di Città. Neanche i consiglieri comunali riescono a prenderne visione (e dire che rappresentano il «popolo sovrano».. Presentino richiesta, aspettino e sperino...

Quanto a pubblicarli, insieme agli altri verbali nel sito web del Comune, manco a pensarlo. Per Sciusco e Lasala, evidentemente, questa deve rappresentare una insopportabile interferenza nella loro scintillante azione politico-amministrativa. Saranno stati per caso folgorati dal fine marchese del Grillo, propalatore del celeberrimo «io so io e voi non siete un ...»?. Chissà.

Nel dubbio, le tanto sbandierate (dal sindaco Pasquale Cascella) trasparenza, legalità e partecipazione evaporano come paradossali scioglilingua davanti al sistematico imboscamento delle carte che lorsignori si ostinano a non voler mollare.

Intanto, sulla vicenda della nuova viabilità nel quartiere Borgovilla, interviene nuovamente Flavio Basile (lista Adesso puoi), presidente della commissione lavori pubblici, traffico e viabilità: «Le anomalie che si registrano in questi giorni - sottolinea - nelle modifiche apportate e che si appresta ad apportare l'Amministrazione comunale sulla viabilità cittadina dimostrano come oramai a Palazzo di Città si sia persa completamente la bussola. A perderla per primo è stato il sindaco, Pasquale Cascella, incapace di gestire tali processi, di seguirli, come regola vuole, in prima persona. I secondi ad aver perso la bussola sono l'assessore al traffico, Michele Lasala ed il presidente della commissione consiliare attività produttive, Pietro Sciusco: in modo contestabile ed autorenziale hanno deciso per conto di pochi una questione di tutti».

«In questa, come in altre circostane - prosegue Basile - non sono stati operati i giusti passaggi politico/istituzionali: perché a decidere sulla questione è stata la commissione attività produttive presieduta da Sciusco e quella da me presieduta, competente in materia di lavori pubblici e traffico non è stata minimanente interpellata? Come mai un iter alla Speedy Gonzales? Cos’è questo stillicidio di misure, attuate o da attuare, senza alcun confronto e senza un Piano del traffico, come ben osservava la consigliera comunale Maria Campese domenica sulla Gazzetta? Così la città affonda sempre più fra superficialità, pressappochismo e improvvisazione».

r.dal.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

fortuna, dea bendata

Il lavoro a Trani è una botta di fortuna da ottenere con un sorteggio

 
I soldi dal traffico di droga, sequestrati beni a pregiudicato

I soldi dal traffico di droga, sequestrati beni a pregiudicato

 
chiesa dei templari a Trani

A Trani riapre «Ognissanti» la chiesa dei Templari

 
barletta

A Barletta gettano bici sulle auto dal sottovia, tragedia sfiorata l’altra sera

 
Andria voragine nella pavimentazione

Andria sprofonda pavimento nel centro storico per le forti piogge

 
Barletta, picchia una donnaper rapinarle il cellulare

Barletta, picchia una donna
per rapinarle il cellulare

 
Un sequestro di giocattoli contraffatti

Giocattoli contraffatti, pericolo per i bambini

 
Andria, minaccia imprenditoreper estorcere denaro: in cella

Andria, minaccia imprenditore
per estorcere denaro: in cella

 

MEDIAGALLERY

Newspapergame,Federica Carta stregai giovani giornalisti

Newspapergame,
Federica Carta strega
i giovani giornalisti

 
Newspapergame,Federica Carta stregai giovani giornalisti

Newspapergame,
Federica Carta strega
i giovani giornalisti

 
Problemi tecnici al Premio Barocco, Levante canta a cappella

Problemi tecnici al Premio Barocco, Levante costretta a cantare a cappella

 
I soldi dal traffico di droga, sequestrati beni a pregiudicato

I soldi dal traffico di droga, sequestrati beni a pregiudicato

 
Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

Foggia, rapinatori assaltano farmacia: sequestrati i dipendenti

 
Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
In piazza contro Macron, incidenti a Parigi

In piazza contro Macron, incidenti a Parigi

 
Italia TV
Musica e carcere, il Dozza di Bologna apre le porte al pubblico

Musica e carcere, il Dozza di Bologna apre le porte al pubblico

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Calcio TV
Clericus Cup, in campo la finale tra Usa e Africa

Clericus Cup, in campo la finale tra Usa e Africa

 
Spettacolo TV
L'amour secondo Kechiche, canto primo

L'amour secondo Kechiche, canto primo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per sabato, 26 maggio 2018

Previsioni meteo per sabato, 26 maggio 2018

 
Sport TV
Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

Il Giro d'Italia riparte dalla Reggia di Venaria

 
Economia TV
L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde

L'idroscalo di Milano si rifa' il look, stop ad alghe e cura del verde