Cerca

Ad Andria

Non rispetta il divieto
stalker va ai domiciliari

Nonostante l'impossibilità ad avvicinarsi alla sua ex il giovane ha continuato a perseguitarla

Non rispetta il divietostalker va ai domiciliari

ANDRIA - Nonostante il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati ha proseguito a seguire una ragazza minorenne. La sua condotta non è sfuggita agli agenti che hanno segnalato le continue violazioni all’autorità giudiziaria e l’altro giorno gli hanno notificato un’ordinanza cautelare di sottoposizione agli arresti domiciliari emessa dal gip Rossella Volpe, del Tribunale di Trani, in aggravamento e sostituzione dell'ordinanza della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla sua vittima.
Ai domiciliari è così finito L. R., andriese, 19enne, con precedenti di polizia, per il reato di atti persecutori e violazione del precedente divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.
In particolare gli agenti del Commissariato, a seguito di alcune denunce presentate da una ragazza minorenne, vittima di atti persecutori, minacce e lesioni personali, il 26 agosto avevano già sottoposto L. R. al provvedimento cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.
Ciò nonostante, il ragazzo, non curante dell’obbligo impostogli dall’autorità giudiziaria, reiterava la sua condotta illecita.
In base a questi comportamenti, che hanno rappresentato la concreta possibilità che la condotta del giovane potessero aggravarsi, su richiesta del sostituto procuratore Marcello Catalano, il gip ha emanato l’ordinanza di custodia cautelare, ai domiciliari, eseguita l’altro giorno.
Insomma proseguono i casi di violenza sia psicologica, come in questo caso, che fisica sulle donne come purtroppo si registra quotidianamente un po’ ovunque.
Tutto questo nonostante l’incisiva azione di magistratura e forze dell’ordine, per certi versi, e di associazioni di volontariato ed enti locali, per altri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400