Lunedì 23 Luglio 2018 | 07:40

Ritrovato nelle campagne di Canosa

Trovato cadavere in campagne
nord Barese, era in un bidone

Trovato cadavere in campagnenord Barese, era in un bidone

CANOSA DI PUGLIA (BARLETTA ANDRIA TRANI) - I resti di un corpo umano sono stati ritrovati nel tardo pomeriggio di ieri nelle campagne di Canosa di Puglia, in un territorio al confine con la zona rurale di Andria, nel nord barese. A fare la macabra scoperta è stato un guardiano che ha allertato i carabinieri.

All'interno di un fusto in alluminio c'erano ossa e altri resti umani. Gli investigatori ritengono che il bidone, sigillato con il cemento alle estremità, fosse stato interrato nell'argine di terra sotto un ponticello. Le forti piogge di ieri e dei giorni scorsi, però, hanno portato via il fusto e lo hanno scoperchiato. Sul posto è intervenuta la polizia per verificare se il corpo potesse essere quello di Giuseppe Vassalli, il 26enne di Canosa di Puglia, scomparso ad agosto 2015, la cui auto fu ritrovata bruciata.

La polizia, però, al momento lo esclude, almeno a giudicare dal tipo di scarpe appartenenti al cadavere. Sarebbero delle Hogan o modello Hogan. Vassalli, invece, al momento della scomparsa pare calzasse delle scarpe in tela. E non sarebbero neanche i resti degli altri canosini vittime di lupara bianca di Canosa, Sabino D'Ambra, sparito nel nulla dal 2010, Alessandro Sorrenti e Sabino Sasso, dal 2003. Pare che loro indossassero scarpe ginniche. I resti si trovano ora all'istituto di medicina legale dell'Università di Bari. Il pm che coordina le indagini è Marcello Catalano, della procura di Trani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Andria, mutilato il CrocifissoL'ira del vescovo: fatto grave

Andria, mutilato il Crocifisso
L'ira del vescovo: fatto grave

 
Casa occupata abusivamente anziano «sfrattato» da un mese

Casa occupata abusivamente
anziano «sfrattato» da un mese

 
Andria, versa benzina  su assistente sociale fermata una donna

I revisori dei conti
diffidano il Comune

 
Anziano ucciso a coltellate in casa a Barletta. Il figlio portato in caserma

Barletta, anziano ucciso a coltellate in casa: arrestato il figlio 45enne

 
Parcheggiatori abusivi tra illegalità e minacce

Parcheggiatori abusivi
tra illegalità e minacce

 
Spara a ex datore lavoroarrestato pescatore 40enne

Trani, spara a ex datore lavoro arrestato pescatore 40enne

 
Festa patronale crisi di donazioni

Festa patronale
crisi di donazioni

 
Sbarre abbassate e disagi cittadini stufi di attendere

Sbarre abbassate e disagi
cittadini stufi di attendere

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS